RSPP datore di lavoro: quando può ricoprire questo ruolo?

Corso Aggiornamento RSPP

Valuta questo articolo

Sei il primo. Vota Ora!!!

Chi può svolgere il ruolo di RSPP?

Sono tre le figure che possono svolgere il ruolo di RSPP, ovvero di Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione:

  • datore di lavoro, fatta eccezione per alcuni casi
  • RSPP interno all’azienda, individuato tra i lavoratori
  • RSPP esterno, per esempio, un consulente per la sicurezza.

Quando il datore di lavoro può ricoprire il ruolo di RSPP?

Il datore di lavoro può ricoprire il ruolo di RSPP, ovvero svolgere direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione dai rischi, di primo soccorso, oltre che di prevenzione incendi e di evacuazione, nelle ipotesi previste nell’allegato II al D. Lgs. 81/08, ovvero nel caso di aziende:

  • artigiane e industriali, fino a 30 lavoratori
  • agricole e zootecniche, fino a 30 lavoratori
  • della pesca, fino a 20 lavoratori
  • di altro tipo, fino a 200 lavoratori.

In tali casi il datore di lavoro deve comunque dare comunicazione preventiva al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

Il datore di lavoro non può ricoprire il ruolo di RSPP nei casi indicati nell’articolo 31, comma 6.

Nomina RSPP datore di lavoro

La nomina della figura del RSPP è un obbligo e può avvenire solo dopo aver informato per iscritto il RLS – Responsabile dei Lavoratori per la Sicurezza.

Requisti e obblighi RSPP datore di lavoro

Il datore di lavoro che vuole svolgere il ruolo di RSPP, ovvero i compiti di primo soccorso, prevenzione incendi ed evacuazione, deve frequentare corsi di formazione:

  • di durata minima di 16 ore e massima di 48 ore, adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative
  • corsi di formazione RSPP datore di lavoro specifici riguardo al primo soccorso e alla prevenzione incendi.

In particolare, è possibile scegliere di formarsi come RSPP rischio basso o RSPP per rischio alto.

Come specificato al comma 3 dell’articolo 34 del D. Lgs. 81/08 l’obbligo si applica anche a chi:

  • abbia frequentato i corsi di cui all’articolo 3 del decreto ministeriale 16 gennaio 1997
  • sia stato esonerato dalla frequenza dei corsi, ai sensi dell’articolo 95 del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626.

Nel caso di uso di un servizio interno, il datore di lavoro può avvalersi di persone esterne all’azienda che possiedono conoscenze professionali necessarie, per integrare, se necessario, l’azione di prevenzione e protezione del servizio. Questa possibilità diventa un obbligo nel caso in cui non ci sono dipendenti in azienda che hanno i requisiti  previsti dall’articolo 32.

Ogni RSPP deve frequentare periodicamente corsi di aggiornamento RSPP.

Compiti del RSPP

Ecco alcuni dei compiti del RSPP – Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione:

  • individuare i fattori di rischio e adottare le misure per la sicurezza degli ambienti di lavoro
  • elaborare le misure di prevenzione e di protezione e il sistema di controllo
  • stabilire le procedure di sicurezza, proponendo i moduli di informazione e di formazione dei lavoratori
  • partecipare alle consultazioni riguardo di tutela della salute e sicurezza sul lavoro
  • fornire ai lavoratori tutte le informazioni necessarie
  • collabora con il datore di lavoro e con il medico
  • impostando le misure preventive e protettive, per poter procedere alla valutazione dei rischi aziendali e dei potenziali infortuni
  • presenta i piani formativi ed informativi per l’addestramento del personale.

Ogni RSSP è soggetto a rischi giuridici nel caso in cui viene meno agli obblighi.

Tutti I Corsi

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori*