Immobili vincolati: cosa sono, incentivi e agevolazioni fiscali

Valuta questo articolo

Immobili vincolati: cosa sono, incentivi e agevolazioni fiscali Totale 5.00 / 5 3 Voti

Gli immobili vincolati sono edifici con un forte impatto storico, sottoposti a vincoli architettonici. Si tratta di immobili che rappresentano un elemento di pregio e per questo devono essere tutelati e conservati nel tempo. L’obiettivo è riuscire a mantenere intatta la loro bellezza storica senza che i cambiamenti che si susseguono nella società moderna possano modificarli.

Senza contare che gli interventi su questi edifici vanno incontro a criticità differenti rispetto a edifici non storici. Cosa si intende esattamente per edificio vincolato e quali sono gli incentivi previsti?

Cosa sono gli immobili vincolati?

La definizione di immobile vincolato la ritroviamo nel Codice dei Beni Culturali (D.Lgs n. 42 del 2004) che lo riconduce a “un bene di proprietà privata, per il quale sia stata notificata e motivata al proprietario una dichiarazione di interesse culturale, da parte della Soprintendenza di competenza”. Questo comporta per il proprietario una limitazione degli interventi sugli immobili vincolati e una serie di obblighi relativi al godimento del suo bene.

Tipi di vincoli sugli immobili

Tra i vincoli a cui sono sottoposti questi immobili troviamo l’impossibilità:

  • di demolire l’edificio;
  • di modificare o restaurare senza che vi sia l’autorizzazione del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali;
  • di utilizzarlo per usi non compatibili con i carattere storico o artistico che pregiudicano la sua conservazione o integrità.

Come verificare se un immobile è vincolato?

Quando è presente un vincolo su un immobile questo deve essere citato negli atti del rogito in quanto il Ministero ha diritto di prelazione nella compravendita dei beni culturali, ai sensi degli articoli 59 e 60 del Codice. Per questo motivo è essenziale verificare la condizione dell’immobile in quanto l’atto del rogito di potrà perfezionare solo quando sarà esaurito il termine entro cui l’ufficio può esercitarne il diritto.

Questa informazione è facilmente reperibile dal rogito, se l’edificio ha subito un recente trasferimento. In caso contrario è necessario rivolgersi al portale unico nazionale, nell’apposita sezione “vincoli in rete“.

Incentivi e agevolazioni fiscali sugli immobili vincolati

In linea generale possiamo dire che questa particolare categoria di edifici può beneficiare di tutti gli incentivi e le aliquote accessibili in materia di riqualificazione del patrimonio edilizio, a patto che vengano rispettati tutti i requisiti. Un edificio vincolato può accedere al bonus per la Ristrutturazione al 50%, agli incentivi Ecobonus e Sismabonus, Bonus Facciate e Superbonus 110%.

Inoltre, a questi incentivi si dovrà sommare la detrazione dell’imposta lorda del 19% sulle spese sostenute, per coloro obbligati alla manutenzione, alla protezione o al restauro degli edifici restaurati, come indicato all’articolo 15, comma 1, lettera g del Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR). Questa agevolazione risulta “cumulabile con le agevolazioni già previste sugli immobili oggetto di vincolo ai sensi del Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, ridotte nella misura del 50 per cento”, come riportato nell’Art.16-bis del TUIR.

Vuoi saperne di più sugli incentivi e su come applicarli? Su Unione Professionisti puoi seguire il Corso Superbonus 110% per restare aggiornato sulle novità di uno dei bonus che ha destato maggiore interesse negli ultimi anni!

Tutti I Corsi

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori*

p class="comment-form-comment">