Computer Portatile per professionisti? Come scegliere il Laptop più adatto!

Scopriamo insieme le caratteristiche tecniche che un buon laptop per progettisti deve avere per forza! Breve Guida pratica all'acquisto!

Valuta questo articolo

Computer Portatile per professionisti? Come scegliere il Laptop più adatto! Totale 5.00 / 5 1 Voti

Alcuni fattori chiave dovrebbero essere considerati quando si cerca il miglior laptop per le esigenze di progettisti, architetti e ingegneri. Che tu sia uno studente di architettura, un giovane architetto o un professionista esperto, vale la pena indagare su quali siano le caratteristiche che un buon portatile per professionisti dovrebbe possedere.

  • CPU (Central Processing Unit): professionisti o studenti di architettura o architetti professionisti hanno necessitò di utilizzare potenti software CAD e di modellazione. È consigliabile ottenere almeno Intel5 o versioni successive per evitare problemi.
  • GPU (Graphics Processing Unit): è possibile che si stia utilizzando un software grafico ad elevate prestazione come Rhino, 3ds Max, ArchiCAD, Revit o Vectorworks, software che richiedono il possesso di una scheda grafica di altissima efficienza. Il laptop ideale per un professionista architetto deve avere almeno una GPU vRAM da 4 GB cosi da poter garantire un’elaborazione grafica fluida.
  • RAM: i software d’architettura e di progettazione occuperanno una grande parte della tua RAM, in particolare durante il multitasking e la produzione di rendering. Per questo, è preferibile un computer con almeno 16 GB di RAM, anche se 8 GB potrebbero essere sufficienti per la maggior parte degli scopi.
  • HDD vs SSD vs. Hybrid Drive: i file di progettazione architettonica spesso richiedono uno spazio di memorizzazione importante per poter “girare” al meglio. Un SSD è più veloce e più affidabile di un disco rigido meccanico ma ha un prezzo più elevato. Per godere dei vantaggi sia di SSD che di HDD, ti consigliamo di ottenere un disco ibrido. È possibile installare il sistema operativo e il software di architettura in SSD e tutti gli altri file in HDD per prestazioni ottimali.
  • Mac vs. Windows: tutto dipende dalle vostre preferenze personali. Entrambi i sistemi sono ben orientati e attrezzate per poter gestire le sfide offerte dal lavoro. Windows è probabilmente più facile da usare e supporta una vasta gamma di software ma è esposto a più virus rispetto al Mac. D’altra parte, il Mac, sebbene molto apprezzato dai professionisti, è considerato da molti troppo caro.
  • Dimensioni e risoluzione dello schermo: considerando il livello di mobilità ma senza ignorare la necessaria attenzione ai dettagli, un laptop con una dimensione dello schermo compresa tra 15 e 17 pollici è la dimensione ideale per il rendering architettonico. La risoluzione FHD (full high definition) dovrebbe essere sufficiente per il lavoro coinvolto. Tuttavia, risoluzioni più elevate come UHD (ultra alta definizione), 4K o 5K vi permetteranno di prepararvi in anticipo alle tendenze future del settore della progettazione.
Promozione Fastwebi
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.