Software di architettura bim per professionisti: caratteristiche del software Archicad

Esistono diversi software di architettura BIM sul mercato tra cui Archicad, un software di architettura BIM particolarmente apprezzato.

Valuta questo articolo

Software di architettura bim per professionisti: caratteristiche del software Archicad Totale 5.00 / 5 1 Voti

Architetti, designer e altri professionisti dell’edilizia utilizzano sempre più spesso soluzioni BIM per la progettazione e la gestione dei loro progetti. La scelta dello strumento che li accompagnerà su base giornaliera è quindi essenziale. Esistono diversi software di architettura BIM sul mercato tra cui Archicad, un software di architettura BIM particolarmente apprezzato.

Che cos’è Archicad? Quali sono le sue caratteristiche?

Archicad è sia un software di architettura bim professionale che un software BIM (Building Information Modeling). Consente agli architetti di farsi carico dell’intero progetto di costruzione durante il suo ciclo di vita. Gli strumenti integrati nel software Archicad non solo consentono di progettare superfici, ma anche di crearle creando partizioni, posizionando porte e finestre o posizionando mobili. Come piattaforma collaborativa, Archicad consente poi alle parti interessate nei progetti di costruzione di consultare tutti i documenti necessari per la costruzione. I professionisti delle costruzioni possono quindi apportare immediatamente modifiche visibili al resto del team.

Quali sono le funzioni di Archicad che consentono ai progettisti di risparmiare tempo?

Dotato di uno strumento di elaborazione predittiva, questo software di gestione BIM sviluppato da Graphisoft riesce ad anticipare le azioni dei progettisti per risparmiare tempo. È adatto sia a progetti di costruzione su piccola scala sia a progetti molto più complessi. Per accedere al software Archicad, è necessario acquistare una licenza valida a vita.

Principali funzionalità offerte da Archicad

Archicad è una soluzione di architettura BIM, creata appositamente per gli architetti. Questo software offre molte funzionalità in termini di design, strumenti di business e modellazione, collaborazione e produttività. Ecco una panoramica (non) esaustiva:

  • importare ed esportare file in diversi formati per la compatibilità con altri software di architettura.
  • connessione remota dalla nuova versione di Archicad.
  • biblioteca di oggetti (muro, lastra, tetto, finestra, porta, mobili, ecc.).
  • strumenti avanzati di modellazione.
  • centralizzazione di tutti i documenti di progetto come piani, sezioni, modello 3D.
  • Strumenti 2D.
  • Software di modellazione 3D.
  • possibilità di lavorare dai dati di un edificio esistente, in particolare nel contesto di un progetto di risanamento di edifici.
  • lavoro collaborativo facilitato dallo strumento Rhino-Grasshopper.
  • ergonomia dell’interfaccia.
  • coordinamento del team.
  • tempo di risposta ridotto.
  • gestione degli attributi e delle linee di marcatura delle etichette.
  • impostazioni dell’angolo di visione.

È inoltre disponibile un contratto di servizio Archicad, oltre a condurre sessioni di formazione o coaching.

Differenze tra Archicad e Revit

Rispetto al suo concorrente Revit, il software BIM Archicad è rivolto più specificamente agli architetti che cercano uno strumento di progettazione di progetti di costruzione.

Corsi Academy
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.