Dispositivi di protezione individuale: cosa sono e quando usarli?

Scopri i rischi per la sicurezza all'interno del tuo settore e i dispositivi di protezione individuale per contrastare tali rischi.

Valuta questo articolo

Dispositivi di protezione individuale: cosa sono e quando usarli? Totale 5.00 / 5 2 Voti

DPI indica dispositivi di protezione individuale o dispositivi utilizzati per garantire la sicurezza dei lavoratori sui luoghi di lavoro. Utilizzare i DPI è necessario e obbligatorio, oltre che saggio. Ma quali sono i dispositivi di protezione individuali più comuni e quando vanno utilizzati?

7 consigli che ti aiuteranno a gestire in completa sicurezza il tuo lavoro: i dispositivi di protezione individuale.

Sicurezza per la testa. Indossare un casco offre protezione e può prevenire lesioni alla testa.

Proteggi i tuoi occhi. Gli occhi sono le parti più complesse e fragili del nostro corpo. Ogni giorno, oltre 600 persone in tutto il mondo subiscono lesioni agli occhi durante il loro lavoro. Grazie ad un buon paio di occhiali di sicurezza, queste lesioni potrebbero essere prevenute. Vieni in contatto con luce intensa o radiazione infrarossa? Gli occhiali per saldatura o uno scudo offrono la protezione ideale!

Protezione per l’udito. Se lavori in un ambiente con alti livelli sonori è molto importante considerare la protezione dell’udito. I tappi per le orecchie sono molto comodi, ma le cuffie paraorecchie sono molto più comodi e pratici.

Maschere antipolvere. Indossare una maschera al lavoro non è un lusso, sicuramente non quando si entra in contatto con materiali pericolosi. Il 15% dei dipendenti all’interno dell’UE inala vapori, fumo, polvere o crepuscolo mentre svolge il proprio lavoro. Le maschere antipolvere offrono protezione contro polvere fine e altre particelle pericolose. Se i materiali sono invece tossici bisogna utilizzare una maschera integrale che aderisca saldamente al viso cosi da proteggere il naso e la bocca dall’inquinamento dannoso.

Guanti da lavoro. Le mani e le dita rischiano di ferirsi più di altri organi, per questo è fondamentale proteggerle correttamente. A seconda del settore in cui si lavora, è possibile scegliere tra guanti per diverse applicazioni:

  • guanti per la protezione dalle vibrazioni
  • guanti per la protezione contro i tagli da materiali taglienti
  • guanti per la protezione dal freddo o dal caldo
  • guanti per la protezione contro i rischi batteriologici
  • guanti per la protezione dagli spruzzi di sostanze chimiche diluite.

Scarpe antinfortunistiche. Quando lavoriamo anche i nostri piedi hanno bisogno di una solida protezione. Scarpe antinfortunistiche (tipo Sb, S1, S2 o S3) e stivali (tipo S4 o S5) sono la soluzione ideale per proteggere i piedi dal rischio di schiacciamento. Una suola antiscivolo è invece utile quando si lavora in un ambiente umido (il 16,2% di tutti gli incidenti industriali è causato da semplici caduto e scivolate). Calzini speciali possono offrire un comfort extra.

Indumenti da lavoro. La prevenzione degli incidenti è fondamentale in un’officina affollata. Ecco perché una buona visibilità sul lavoro è d’obbligo. Giacca e pantaloni ad alta visibilità in tessuto resistente possono aiutare a prevenire gli incidenti.

Promozione Fastwebi
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.