Il Governo interviene sulle pensioni dei professionisti

Pensioni dei professionisti sotto indagine da parte del Governo: una piccola rivoluzione è alle porte

Valuta questo articolo

Il Governo interviene sulle pensioni dei professionisti Totale 5.00 / 5 1 Voti

Pensioni dei professionisti sotto indagine da parte del Governo: una piccola rivoluzione è alle porte: “ci sono casi di pensionati che ricevono 21 volte la somma che hanno versato, mentre ci sono professionisti che versano oggi fino al 15% del proprio reddito per andare in pensione con 800 euro”

Un tema, quello delle pensioni dei professionisti, che torna costantemente al centro dell’attenzione.

“Sul tema dei diritti acquisiti in materia previdenziale, la Corte costituzionale ha indicato una via d’uscita nella ragionevolezza” ad affermarlo è stato il sottosegretario alla Giustizia, Cosimo Maria Ferri, che ha preso parte al forum sul futuro delle libere professioni promosso dalla Cassa nazionale di previdenza dei ragionieri e periti commerciali “Bisogna dunque capire come legiferare in maniera equilibrata seguendo i principi di equità e solidarietà fissati anche nella nostra Costituzione. Va aperto un tavolo con urgenza per risolvere il problema”.

Il sottosegretario ha annunciato la disponibilità dell’Esecutivo a un intervento su un tema delicato come quello delle pensioni dei professionisti e dei “diritti acquisiti”, che riguarda anche l’eccessiva generosità delle vecchie pensioni calcolate con il metodo retributivo.

Un metodo di calcolo che ha portato le pensioni dei professionisti di oggi quasi alla soglia di povertà.

Quello delle pensioni d’oro è un problema che, nell’attuale momento di crisi economica, grava pesantemente sulla sostenibilità delle Casse di previdenza dei professionisti.

Un sistema retributivo regge solo se ci sono molte persone che lavorano in rapporto ai pensionati. Ma oggi, dopo anni di crisi di sistema, non è più così.

Sono oramai tantissimi i professionisti che faticano a trovare lavoro e a versare puntualmente i propri contributi previdenziali.

Ci sono casi di pensionati che ricevono ben 21 volte la somma che hanno versato, ma l’altra faccia della medaglia parla di decine di  professionisti che versano oggi fino al 15% del proprio reddito per andare in pensione con appena  800 euro.

Corsi Crediti Ingegneri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee.
“Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile” P.R.