Un Tavolo permanente delle Professioni Tecniche per progettare insieme il territorio

Professioni Tecniche: essere protagonisti dei cambiamenti in atto e non meri destinatari di adempimenti e normative riguardanti i diversi settori.

Valuta questo articolo

Sei il primo. Vota Ora!!!

E’ questa la nuova iniziativa a cui aderiscono Ingegneri, Architetti pianificatori paesaggisti e conservatori, Geometri e Geometri laureati, Dottori Agronomi e Dottori Forestali, Periti Agrari e Periti Agrari laureati, Geologi, Periti Industriali e Periti Industriali laureati, Agrotecnici e Agrotecnici laureati e Chimici: la costituzione a Trapani di un Tavolo permanente delle Professioni tecniche per la progettazione del territorio. Espressione fattuale di tale operosità, l’organizzazione di due giornate dedicate ad approfondire un ventaglio di tematiche, riguardanti diversi aspetti della gestione e progettazione del territorio, per confrontarsi e lanciare anche proposte concrete e rivolte a chi amministra pubblica il territorio.

Essere protagonisti dei cambiamenti in atto e non meri destinatari di adempimenti e normative riguardanti i diversi settori. E ancora: discutere e confrontarsi su temi specifici, declinati sotto diversi aspetti e secondo le peculiarità di ciascuna delle professioni coinvolte. Si formalizza così, il ‘primo atto ufficiale’ del Tavolo permanente delle Professioni Tecniche, con il convegno dal titolo “1° Congresso – Progettiamo insieme il territorio”.

“Un’iniziativa che pone al centro innumerevoli temi tecnici riuscendo a focalizzare un aspetto meritorio: la promozione di una cultura comune tra i professionisti coinvolti, sia come occasione di aggiornamento, sia come occasione per rispondere alle esigenze della società civile – ha sottolineato il Consigliere nazionale CNGeGL Pasquale Salvatore, che ha aggiunto – un’intesa meritoria anche per la volontà di replicare nel territorio i buoni risultati che la Rete Professioni Tecniche ha ottenuto nei vari contesti istuzionali nazionali”.

La prima giornata di lavori è stata dedicata a tematiche come: “Mobility management e professioni tecniche”, “La rivoluzione dei trasporti marittimi e il Mediterraneo”, Grano duro e salute”, “Agricoltura di precisione”, “Quale paesaggio: le occasioni del Trapanese”, “Codice dei contratti: luci ed ombre”, “La Rete delle professioni tecniche e il futuro delle professioni”, “Agricoltura sostenibile”, “Evitare il rischio di desertificazione delle aree rurali trapanesi”, “Effetti di sito e risposta sismica locale”, “Gestione e tecniche di difesa per la caduta massi nelle infrastrutture stradali: applicazioni ed aspetti progettuali”, “Cabine elettriche e smart grid, nuove soluzioni per un futuro più sostenibile”. Tra i relatori, anche il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Ingegneri e coordinatore della Rete delle professioni tecniche Armando Zambrano e il Vice Presidente del Consiglio nazionale degli Architetti pianificatori paesaggisti e conservatori Rino Lamendola.

Nella seconda giornata sempre al Polo Universitario, è stato dato ampio spazio alle relazioni su “La città che verrà: rigenerazione urbana e territoriale”, “Il drone, come fare topografia dall’alto”, “Economia circolare, la produzione di metano sintetico, il futuro 4.0”, “Biodiversità delle piante in relazione alle condizioni ambientali nelle città”.

Crediti Geometri
Redazione

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.