Chi puo fornire formazione periodica agli amministratori di condominio?

Scopri quali corsi per amministratore di condominio conviene seguire e quali invece si dovrebbero evitare

Agg Amministratore Di Condominio

Valuta questo articolo

Chi puo fornire formazione periodica agli amministratori di condominio? Totale 5.00 / 5 3 Voti

Il tanto agognato decreto del Ministero della Giustizia per la formazione iniziale e periodica dell’amministratore di condominio è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 222 del 24 settembre 2014.

Quasi cinque mesi in cui diverse società certificatrici hanno cercato di mettersi in regola con la normativa nazionale che regola il mondo dell’amministratore di condominio.

Tutti hanno cercato ma non tutti ci sono riusciti. In questi cinque mesi infatti si è assistito ad una vera è propria corsa alla formazione di amministratori di condominio. Quotidiani, televisioni, social media, gli spot per accaparrarsi i clienti sono diventati sempre più aggressivi.  Ma non sempre questa corsa alla formazione si è rivelata corretta e rispettosa delle leggi nazionali che regolano il settore.

I corsiti “fregati” sono centinaia, questo perché non tutte le società di formazione possono certificare la propria formazione.

Nel dettaglio i requisiti richiesti alle società di formazione per amministratore di condominio.

Il decreto sulla formazione dell’amministratore di condominio è snello, si compone di appena 5 articoli contenenti le indicazioni sugli obiettivi, l’individuazione dei requisiti per i soggetti coinvolti (formatori e responsabili scientifici) e i contenuti dei corsi.

Obiettivi della formazione e aggiornamento:

l’attività di formazione ed aggiornamento dev’essere finalizzata a «migliorare e perfezionare la competenza tecnica, scientifica e giuridica in materia di amministrazione condominiale e di sicurezza degli edifici»,

Formatori e responsabili scientifici (chi può fare cosa):

è il vero punto focale del decreto. I formatori possono assumere tale qualifica solo se  in possesso di specifici requisiti di onorabilità (assenza di condanne penali, misure interdittive e simili ). E’ richiesto inoltre che il formatore deve possedere specifiche competenze nelle materie tipiche della professione di amministratore di condominio o di sicurezza degli edifici

«laurea anche triennale; abilitazione alla libera professione; docenza in materie giuridiche, tecniche ed economiche presso università, istituti e scuole pubbliche o private riconosciute».

Chi non possiede questi requisiti è tassativamente escluso dalla docenza e non può rilasciare certificati per la formazione periodica di amministratori di condominio.

Tutti questi soggetti devono avere inoltre maturato una specifica competenza in materia di amministrazione condominiale o di sicurezza degli edifici. L’esperienza riguarda l’amministrazione condominiale e non il diritto condominiale.

Ci sono comunque  due requisiti che, se posseduti, consentono di by-passare quelli precedenti:

  • avere elaborato due pubblicazioni in materia condominiale

  • avere svolto attività di formazione in materia di diritto condominiale per almeno sei anni consecutivi dalla data di entrata in vigore del decreto

Il decreto norma anche la figura del responsabile scientifico, la durata e i contenuti dei corsi che non possono avere durata inferiore alle 72 ore e buona parte di queste dovrà essere dedicato alle esercitazioni pratiche.

Le informazioni riguardanti il corso (inizio, modalità di svolgimento e nominativi dei formatori e dei responsabili scientifici) devono inoltre essere comunicati, tramite posta elettronica certificata, ad apposito indirizzo di posta elettronica certificata del ministero della giustizia.

Tutti coloro che non rispettano queste indicazioni normative commettono perciò un illecito “come associazioni di categoria nazionale consigliamo vivamente a tutti coloro che volessero intraprendere questa professione di informarsi sula reale capacità e professionalità dell’ente certificatore”

Corsi Crediti Geometri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.