Revit LT: guida al software BIM Revit semplificato

Siete architetti o progettisti di edifici e state cercando una soluzione BIM che soddisfi le vostre aspettative senza perdervi tra le molteplici funzioni? Alla scoperta di Revit LT

Valuta questo articolo

Sei il primo. Vota Ora!!!

Siete architetti o progettisti di edifici e state cercando una soluzione BIM che soddisfi le vostre aspettative senza perdervi tra le molteplici funzioni? Revit LT è un software di progettazione BIM semplificato che può essere utilizzato per modellare i dati di costruzione. Sviluppata principalmente per architetti e progettisti di edifici di medie dimensioni o anche di piccole strutture, la versione di Revit LT beneficia di un’interfaccia utente semplice ed efficace.

Questa soluzione consente di impostare l’utilizzo del metodo BIM con i team al fine di beneficiare dei vantaggi del BIM pur essendo in grado di utilizzare il 2D:

  • semplificazione dei processi;
  • lavoro collaborativo per scambiare facilmente con le varie parti interessate nel progetto;
  • un singolo modello che incrementa automaticamente le varie modifiche apportate dai dipendenti;
  • Progettazione e modellazione 3D per un rendering realistico di qualità.

È possibile acquistare Revit LT da solo o con AutoCAD LT. È disponibile una versione di prova gratuita per scoprire il software. Per quanto riguarda il prezzo, sono disponibili diverse formule. Pertanto, l’abbonamento mensile è di 78 €, l’abbonamento annuale a 618 € e per tre anni abbonati contemporaneamente, il prezzo è di 1668 €. Inoltre, hai accesso ad aggiornamenti software, supporto virtuale e forum.

Quali sono le caratteristiche di Revit LT?

Il software di modellazione dei dati di costruzione, Revit LT, sebbene sia uno strumento semplificato, offre molte funzionalità. Possiamo ad esempio citare:

  • flussi di lavoro standardizzati;
  • Progettazione e visualizzazione 3D
  • un modello unico che viene aggiornato sistematicamente man mano che il lavoro viene svolto;
  • documentazione aggiornata in tempo reale;
  • nomenclature automatiche;
  • una stima dei costi (stima delle quantità di materiali necessari);
  • una nuvola in cloud;
  • contenuto pronto per l’uso per architetti.

Gli scambi sono facilitati tra gli attori del progetto ma anche con le persone esterne allo studio di architettura che potrebbero aver bisogno dei dati.

Revit LT vs. Revit: differenze tra Revit LT e Revit!

Poiché Revit LT è una versione semplificata, è interessante confrontarlo con il software di riferimento, Autodesk Revit. Il software Revit ti consente di lavorare su diversi aspetti del progetto, dalla progettazione architettonica, alla costruzione, all’eurodeputato e all’ingegneria strutturale. Permette di condividere e analizzare informazioni. Revit è particolarmente utile per la gestione di un edificio durante il suo ciclo di vita.

Revit LT è più per le piccole organizzazioni che vogliono passare gradualmente alla tecnologia BIM o alle persone che hanno bisogno di accedere ai documenti senza intervenire in profondità. Sebbene Revit LT sia meno costoso, ha anche meno funzioni. È quindi importante fare il punto sulle tue esigenze a monte per scegliere la versione migliore per il tuo utilizzo. Tuttavia, Revit LT rappresenta un buon compromesso per accedere alla tecnologia BIM a un costo accessibile.

Tutti I Corsi
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.