Che differenza c’è tra Autocad e Revit?

Corso Autocad

Valuta questo articolo

Sei il primo. Vota Ora!!!

A cosa servono Autocad e Revit

Autocad è il software di disegno per l’architettura che permette di disegnare, annotare e progettare in due dimensioni e di costruire modelli 3D con solidi, superfici e l’uso di mesh. Tramite la creazione di blocchi, layer e diverse schede di strumenti rende più veloce l’attività di disegno che un tempo veniva svolta manualmente. 

Può essere personalizzato con l’aggiunta di app apposite e di API. Inoltre, esiste una versione specifica per ogni specializzazione: civile, edile, meccanica ecc… .

Revit, invece è il software che permette di rendere più efficiente la progettazione del ciclo di vita dell’edificio dalla progettazione, alla costruzione e manutenzione nel tempo, tramite strumenti specifici di disegno, visualizzazione e analisi.

I modelli 3D creati con Revit sono facilmente navigabili e modificabili in altezza, in numero di piani e attraverso l’uso di piani di sezione. Permette, inoltre, di automatizzare alcune operazione di routine.

Revit e Autocad a confronto

Mentre con Autocad è possibile creare disegni 2D e 3D, Revit è il software che permette di fare la modellazione per il BIM  in edilizia – dove BIM sta per Building Information Modeling -, di creare modelli 3D intelligenti degli edifici e di generare documentazione tecnica riguardo alle parti di cui è composto un edificio: struttura, impianti…

Autocad, quindi, è un buon software per il disegno, Revit, invece, è un software specifico per la progettazione dell’edificio. Inoltre, Revit permette l’uso collaborativo: più persone possono lavorare contemporaneamente allo stesso file.

Inoltre, con Revit è possibile fare una stima dei costi – che solitamente si faceva con altri programmi separati – e un’analisi delle performance dell’edificio.

Spesso, i due software – che sono entrambi prodotti sviluppati da Autodesk – vengono usati insieme per lavorare a uno stesso progetto.

Un altro software di Autodesk che vale la pena conoscere è Solidworks. Ci sono varie differenze tra Autocad e Solidworks che è meglio sapere prima di scegliere.

Casistiche d’applicazione

Autocad è il programma giusto per modificare una planimetria catastale in vista della presentazione di una pratica catastale come la variazione catastale o una pratica edilizia come la CILA o la SCIA perché permette di trasformare velocemente il pdf scaricato dall’Agenzia delle Entrate in un file dwg editabile e di evidenziare le modifiche.

Revit, invece, è più adatto per seguire tutte le fasi di costruzione di un edificio nuovo, di alta qualità e che duri nel tempo, perché permette di avere il controllo sulle singole parti di cui è composto l’edificio e sulle interazioni che avvengono tra loro. Si può abbozzare un computo metrico che permette di stimare i costi del progetti.
Un altro campo d’applicazione di Revit è la riqualificazione degli edifici: tramite la ricostruzione del modello è possibile analizzare le performance delle singole parti e capire dove intervenire per migliorarle. È, infatti, possibile misurare il valore di trasmittanza delle pareti. Con l’uso combinato di un laser scanner la costruzione del modello 3D, poi, è ancora più semplice perché permette di importare la nuvola di punti e di restituire in poco tempo un modello navigabile e modificabile dell’edificio.

Professional USB
Sarah Saccullo

Copywriter e blogger, innamorata delle storie delle persone. Racconto in punta di penna le aziende e i professionisti attraverso i testi che scrivo per i loro siti e blog. Entusiasta e sempre curiosa, amo l'architettura, l'arte e la bakery.