Certificato Idoneità Statica CIS: cos’è e quando è obbligatorio

Corso Agg Certificatori Energetici

Valuta questo articolo

Certificato Idoneità Statica CIS: cos’è e quando è obbligatorio Totale 4.17 / 5 6 Voti

Cos’è e a cosa serve il Certificato Idoneità Statica?

Il certificato di idoneità statica di un edificio – anche detto CIS – è un documento che attesta le condizioni di sicurezza della sua struttura portante in base alle leggi in vigore al momento della costruzione, si parla anche di edilizia antisismica.

Il CIS ha come riferimenti normativi: il D.M. 15/05/1985 e il D.M. 20/09/1985 e la normativa antisismica.

Il certificato di idoneità statica  viene chiesto per il rilascio dell’agibilità se quell’immobile non lo ha o non si trova il certificato di collaudo statico ai sensi della Legge 1086/71. Per tutti gli immobili con più di 50 anni il CIS viene richiesto anche a Milano.

Cosa contiene il CIS

La verifica di idoneità statica necessaria per ottenere il CIS è basata su due livelli di indagine, ovvero di approfondimento:

  1. primo livello: consiste in un’analisi qualitativa del fabbricato che può permettere l’emissione del Certificato di Idoneità Statica (CIS). Si fa attenzione a: strutture portanti del fabbricato, materiali delle strutture, condizioni del terreno, presenza di elementi che indichino un eventuale dissesto (fessurazioni, lesioni, ecc.)
  2. secondo livello: si esegue una verifica di sicurezza più approfondita se durante la prima indagine sono emerse situazioni di rischio. Si fanno indagini sperimentali e/o analitiche per definire eventuali interventi di rinforzo o consolidamento.

Validità del CIS

Il CIS viene rilasciato con una validità temporale diversa a seconda dell’esito delle verifiche di primo livello:

  • in caso di esito positivo ha una validità massima di 15 anni dalla data di emissione
  • se sono state notate situazioni di rischio per elementi accessori e strutture non portanti allora il CIS viene emesso “con prescrizioni”, ovvero ha una validità di due anni, tempo messo a disposizione per mettere in sicurezza le parti a rischio. Se viene effettuata la sanatoria il CIS sarà valido per altri 13 anni, altrimenti decade insieme all’abitabilità.

Quanto costa richiedere il Certificato di Idoneità Statica?

Il costo di un certificato di idoneità statica dipende da vari fattori:

  • tipo di edificio
  • condizioni di manutenzione
  • caratteristiche del contesto.

In linea di massima il costo è di circa 2.000 o 3.000 euro a cui si dovranno aggiungere l’IVA e i tributi. Il prezzo può aumentare nel caso in cui sia necessario fare delle prove di carico.

Professional USB
Redazione

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori*