Architetto paesaggista: quali sono le sue competenze?

Corso introduttivo alla Bioarchitettura

Valuta questo articolo

Sei il primo. Vota Ora!!!

L’architettura del paesaggio: in cosa consiste?

L’architettura del paesaggio consiste in un insieme di più discipline: pianificazione, progettazione e gestione degli spazi esterni e del paesaggio.

Se ne occupano le figure professionali  dell’agronomo e dell’architetto paesaggista.

Compiti, responsabilità e competenze dell’architetto paesaggista

L’architetto paesaggista progetta e realizza interventi su spazi aperti e paesaggio insieme ad altre figure professionali come appaltatori, tecnici e costruttori in modo da dare armonia al paesaggio e da renderlo fruibile dall’uomo.

Mira a creare un rapporto armonico tra l’uomo e l’ambiente che lo circonda e fa attenzione alla sostenibilità, seguendo quindi i principi fondamentali di quella che viene definita architettura verde.

Un architetto paesaggista, quindi, deve conoscere bene l’architettura del paesaggio e anche saper usare  i principali programmi di disegno tecnico e architettonico e di modellazione tridimensionale, oltre alle leggi in vigore.

Come diventare architetto paesaggista

Per diventare architetto paesaggista bisogna frequentare un corso di laurea in architettura e scegliere la specializzazione in architettura del paesaggio.

In seguito bisogna superare l’esame di stato per potersi iscrivere all’Ordine degli Architetti e svolgere la professione di architetto paesaggista. Negli anni di lavoro è comunque necessario mantenersi aggiornati, per esempio frequentando corsi di bioarchitettura, per raccogliere i CFP, Crediti Formativi Professionali.

Quanto guadagna l’architetto paesaggista

La domande che chi sta per scegliere la professione di architetto paesaggista sicuramente si fa riguarda le possibilità di guadagno. Dare una risposta precisa non è semplice perché i compensi cambiano molto a seconda che si decide di lavorare come freelance o presso uno studio di architettura.

Architetti paesaggisti famosi

Ecco alcuni degli architetti paesaggisti più famosi al mondo:

  • Kim Mikyoung, pluripremiata paesaggista famosa in tutto il mondo che ha lavorato in Stati Uniti, Medio Oriente e Sud Corea. Si è dedicata a studiare le proprietà curative di architettura del paesaggio. Ha fondato il suo studio di progettazione Mikyoung Kim design e le sue opere sono richieste in tutto il mondo. I suoi lavori sono stati pubblicati su molte riviste internazionali come The Washington Post, il New York Times, il Wall Street Journal.
  • Pablo Georgieff, architetto paesaggista, giardiniere e anche artista e geografo . È co-fondatore di Coloco, atelier nato in Francia nel 1999 come collettivo che vuole invitare le persone  a coltivare il paesaggio come un bene comune.
  • Antonio Perazzi, architetto paesaggista, scrittore, viaggiatore. Ha progettato giardini oltre che in Italia e in Europa, in Russia, in India e nella lontana Cina. Il suo è un lavoro di continua ricerca ed esplorazione della botanica e dell’ecologia. Crede nella similitudine tra uomini e piante. Nel 2015 ha progettato l’Orto Aromatico della Terrazza della Triennale di Milano.
Tutti I Corsi
Sarah Saccullo

Copywriter e blogger, innamorata delle storie delle persone. Racconto in punta di penna le aziende e i professionisti attraverso i testi che scrivo per i loro siti e blog. Entusiasta e sempre curiosa, amo l'architettura, l'arte e la bakery.