Autorizzazione paesaggistica Sardegna: anche la Sardegna si adegua al nuovo regolamento nazionale

Autorizzazione paesaggistica Sardegna: disposizioni urgenti finalizzate all'adeguamento della legislazione regionale

Corso Valutazione Ambientale Strategica

Valuta questo articolo

Autorizzazione paesaggistica Sardegna: anche la Sardegna si adegua al nuovo regolamento nazionale Totale 5.00 / 5 1 Voti

Autorizzazione paesaggistica Sardegna tutte le novità in arrivo per progettisti e paesaggisti che operano nella Regione Sardegna, dal 6 maggio trovano applicazione anche nel territorio sardo le nuove disposizioni del DPR n. 31/2017. È stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione autonoma della Sardegna 22 del 5 maggio 2017 la legge regionale n. 9 del 4 maggio 2017 (Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata).

L’Assessorato degli enti locali, finanze ed urbanistica della Sardegna ha pubblicato una nota contenente le modifiche riguardanti il tema autorizzazione paesaggistica Sardegna introdotte a seguito dell’entrata in vigore della suddetta legge regionale n. 9 del 4 maggio 2017, la quale stabilisce come a partire dal 6 maggio 2017, trovano applicazione nel territorio regionale le nuove disposizioni contenute nel Regolamento.

Il DPR n. 31/2017 stabilisce e regola:

  • il procedimento per il rilascio dell’autorizzazione paesaggistica semplificata

  • individua all’Allegato B l’elenco degli interventi ed opere di lieve entità

  • individua all’allegato A gli interventi e le opere non soggetti ad autorizzazione paesaggistica

  • definisce all’allegato C il modello di istanza per il rilascio dell’autorizzazione paesaggistica con procedimento semplificato e all’allegato D il modello di relazione paesaggistica semplificata.

Con riferimento alla disciplina applicabile ai procedimenti in corso alla data di entrata in vigore della legge regionale n. 9 del 2017 si rimanda al parere espresso dal Capo dell’Ufficio legislativo del MIBACT con la circolare n. 15/2017.

La nota dell’Assessorato sulle novità riguardanti la nuova autorizzazione paesaggistica Sardegna rammenta che ai sensi dell’articolo 146 d.lgs. n. 42 del 2004 e smi, nonché ai sensi dell’articolo 11, comma 1 del DPR n. 31 del 2017, le istanze per la realizzazione degli interventi e opere devono essere presentate all’amministrazione competente al rilascio dell’autorizzazione paesaggistica ai fini della verifica:

  • della riconducibilità alle fattispecie escluse dall’autorizzazione paesaggistica, ai sensi dell’articolo 149 del citato d.lgs. n. 42 del 2004 ovvero di cui all’allegato A al DPR n. 31 del 2017;

  • dell’applicabilità della procedura semplificata, in caso di inclusione della fattispecie tra le ipotesi di cui all’allegato B al DPR n. 31 del 2017;

  • dell’assoggettamento al regime autorizzatorio ordinario, di cui all’articolo 146 del d.lgs. n. 42 del 2004.

Infine, la nota evidenzia che le misure di semplificazione introdotte operano con riferimento al “versante paesaggistico”, conseguentemente nel caso di presenza oltre che di vincoli paesaggistici di vincoli, storici, artistici o archeologici, imposti ai sensi della Parte II del d.lgs. n. 42 del 2004, troveranno applicazione le disposizioni contenute nello stesso decreto legislativo, con operatività delle relative disposizioni procedurali per quanto riguarda i tempi di rilascio delle autorizzazioni di competenza ministeriale, ferma la presentazione di un’unica istanza ai sensi dell’articolo 16 del DPR n. 31 del 2017.

Corsi Crediti Geometri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.