Richiesta permesso di Costruire – scarica modulo facsimile

Il permesso di costruire, che ha sostituito il precedente istituto della Concessione edilizia, è regolato nell'ordinamento nazionale dal D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia

Valuta questo articolo

Richiesta permesso di Costruire – scarica modulo facsimile Totale 5.00 / 5 2 Voti

Il permesso di costruire è un provvedimento amministrativo richiesto all’autorità comunale e dalla stessa rilasciato, che abilita l’esecuzione di un intervento edilizio in conformità agli strumenti di pianificazione urbanistica ed alla normativa edilizia ed igienico-sanitaria. Il permesso di costruire è regolato nell’ordinamento nazionale dal D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia, tuttavia la competenza concorrente in materia urbanistico/edilizia tra stato e regioni, ha poi motivato molte amministrazioni regionali a legiferare sul tema con norme tendenti a regolarne l’ambito di applicazione.

Richiesta e presentazione del permesso di costruire. Come procedere!

La richiesta del permesso di costruire deve essere inoltrata all’autorità comunale corredata da un progetto – redatto e firmato da un professionista abilitato all’esercizio della professione – che descriva compiutamente e dettagliatamente le opere che si intende eseguire e ne attesti la conformità urbanistico/edilizia e la rispondenza ai requisiti normativi tecnici. Qualora l’intervento interessi beni soggetti a particolari tutele (ambientali, architettoniche, artistiche, eccetera) il rilascio del Permesso di costruire sarà vincolato alla preventiva autorizzazione da parte dell’ente preposto alla tutela del vincolo. I termini di inizio ed ultimazione lavori sono indicati nel permesso di costruire e solitamente l’inizio dei lavori deve avvenire entro un anno dal rilascio del permesso e la costruzione deve essere completata entro tre anni dall’inizio dei lavori.

Quali sono i soggetti che hanno diritto a presentare un permesso di costruire?

Il permesso di costruire non è riservato unicamente al proprietario, ma anche a chi abbia “titolo per richiederlo“, espressione che si identifica con la legittima disponibilità dell’area, in base ad una relazione qualificata con la stessa di natura anche solo obbligatoria.” (cfr. Cons. Stato Sez. VI n. 3048/2018).

Se vogliamo andare più nel dettaglio il permesso di costruire può essere richiesto da:

  • il proprietario del suolo
  • il titolare del diritto di superficie
  • l’amministratore del condominio (sulle parti comuni)
  • il concessionario di beni demaniali
  • l’usufruttuario (per interventi che non stravolgano la destinazione economico-sociale del bene)
  • l’enfiteuta (per la costruzione di fabbricati rurali)
  • l’assegnatario a riscatto di alloggio economico o popolare
  • l’affittuario coltivatore diretto (art. 14 e 16 della legge n.11/1971)

Quanto costa un permesso di costruire?

Il costo del  Permesso di Costruire varia in base alla gravità e alla complessità dei lavori che si dovranno realizzare. Immaginando una nuova costruzione di 100 metri quadri. comunque i costi dovrebbero essere all’incirca:

  • Permesso di Costruire (burocrazia) per nuovo edificio di 100 mq: da 1.250,00 € a 3.000,00 €.
  • Permesso di Costruire (parcella del tecnico) per nuovo edificio di 100 mq: da 750,00 € a 3.000,00 €.
  • Permesso di Costruire – oneri di urbanizzazione e di costruzione : da 250,00 € a 750,00 € ogni 10 mq.

Scarica il modulo facsimile per la richiesta del permesso di costruire cliccando sul link che trovate al termine dell’articolo.

Scarica l'approfondimento
Corsi Academy
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.