Relazione tecnica asseverata: cos’è, a cosa serve, quando si fa

Valuta questo articolo

Sei il primo. Vota Ora!!!

L’asseverazione tecnica, anche chiamata relazione tecnica asseverata, è una perizia che viene fatta da un tecnico abilitato che si assume la responsabilità delle dichiarazioni relative a un determinato edificio. Si tratta di una relazione necessaria ogni volta che ci si ha il bisogno di attestare la sussistenza di requisiti tecnici specifici. Tra i più noti e conosciuti degli ultimi tempi troviamo ad esempio le asseverazione per il Superbonus 110.

L’asseverazione non deve essere confusa con la perizia semplice, la quale attesta solo se un bene ha un determinato valore o se è conforme alle normative. Allo stesso modo, non va confusa con la perizia asseverata e giurata che, oltre all’asseverazione presenta anche un giuramento fatto davanti all’autorità giudiziaria.

Di cosa parliamo in questo articolo:

Quando serve?

Come abbiamo anticipato, in base alle lavorazioni eseguite su un edificio può essere necessario rivolgersi a figure specifiche e abilitate per fare un’asseverazione. In genere, questa perizia è necessaria in tutti quei casi in cui si devono ottenere titoli abitativi per costruire, modificare o effettuare manutenzione parziale o totale di un edificio, con la richiesta di specifici bonus.

Ad esempio, la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) serve in caso di:

  • ristrutturazione edilizia;
  • manutenzione straordinaria di parti strutturali dell’edificio;
  • restauro e risanamento conservativo delle parti strutturali;
  • varianti in corso d’opera a Permesso di Costruire;
  • varianti “non essenziali” a fine lavori.

La CILA (Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata) è necessaria invece quando si procede con interventi di:

  • restauro;
  • manutenzione straordinaria leggera;
  • rimozione delle barriere architettoniche che non alterano la sagoma dell’edificio;
  • risanamento conservativo.

Ed infine il PDC (Permesso di Costruire) serve in caso di:

  • nuova costruzione;
  • ristrutturazione edilizia importante;
  • ristrutturazione urbanistica;
  • ristrutturazioni edilizie in aree industriali dismesse;
  • interventi in deroga agli strumenti urbanistici.

Come farla?

La relazione tecnica asseverata deve rispettare alcuni standard che possono variare in base al Comune di riferimento. Esiste un modulo predisposto dal comune stesso che il tecnico abilitato può utilizzare per redigere la relazione. Oltre a munirsi della modulistica per l’intervento richiesto, dovrà compilare i dati e inserire gli allegati opportuni, mettendo il timbro e la firma professionale per autenticare la relazione.

In line generale esistono dei contenuti che sono considerati obbligatori, qualunque sia il tipo di asseverazione. Tra questi troviamo ad esempio i dati relativi all’asseveratore: generalità, titolo di studio, numero di iscrizione all’albo di riferimento e assunzione di responsabilità penale.

Ricordiamo che è essenziale dimostrare che l’immobile possiede i requisiti specifici per accedere alle agevolazioni. Per attestare la regolarità è necessario mostrare:

  • di essere in possesso dell’agibilità;
  • la sicurezza degli impianti;
  • di essere in possesso della legittimità urbanistico edilizia;
  • di aver provveduto all’abbattimento delle barriere architettoniche;
  • di aver rispettato il regolamento relativo alla salute e alla sicurezza;
  • di essere conforme in materia di attestazione energetica.

Chi se ne occupa?

Esistono diverse figure professionali che possono occuparsi di rilasciare una perizia asseverata, il requisito essenziale è che sia una professionista abilitato appartenente a una di queste categorie:

  • ingegnere;
  • architetto;
  • perito edile;
  • geometra;
  • progettista.

In caso di false attestazioni o dichiarazioni mendaci, l’asseveratore sarà responsabile civilmente e penalmente.

Vuoi sapere come diventare un tecnico asseveratore? Segui i nostri corsi formativi accreditati e acquisisci le competenze necessarie per mantenere valida la tua iscrizione all’albo!

Tutti I Corsi

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori*

p class="comment-form-comment">