Isolamento acustico del pavimento: come insonorizzarlo?

Corso Tecnico Competente in Acustica Edile

Valuta questo articolo

Sei il primo. Vota Ora!!!

Normativa per l’isolamento acustico

La normativa di riferimento per l’isolamento acustico è data da un insieme di leggi Italiane e Comunitarie:

  • Legge n. 447 del 26 ottobre 1995 – “Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici” – definisce le competenze degli enti pubblici, ovvero regolamentare, pianificare e controllare soggetti sia pubblici sia privati che possono provocare inquinamento acustico. A questa legge sono seguiti decreti attuativi e leggi regionali.
  • D.P.C.M. 5 dicembre 1997 – stabilisce i limiti per l’inquinamento acustico che devono essere rispettati nella costruzione di nuovi edifici.
  • UNI 11367: 2010 – “Acustica in edilizia – Classificazione acustica delle unità immobiliari – Procedura di valutazione e verifica in opera
  • UNI 11444 : 2012Acustica in edilizia – Classificazione acustica delle unità immobiliari – Linee guida per la selezione delle unità immobiliari in edifici con caratteristiche non seriali”. Stabilisce che ogni singola unità immobiliare è caratterizzata da più classi acustiche, una per ogni tipologia di rumore , e i criteri di classificazione acustica degli immobili.
  • UNI EN ISO 12354-1:2017 -”Acustica in edilizia – Valutazioni delle prestazioni acustiche di edifici a partire dalle prestazioni dei prodotti – Parte 1: Isolamento dal rumore per via aerea tra ambienti”.

Raggiungere una buona acustica degli ambienti interni ed esterni è fondamentale per evitare quello che viene definito come inquinamento acustico. Rispettare tutte le regole e la normativa permette di ottenere un buon livello di comunicazione e comfort, indispensabile per una pacifica convivenza della collettività.

Il Tecnico Acustico è il professionista incaricato di effettuare studi tecnici e analizzare l’inquinamento ambientale, una figura sempre più ricercata tra architetti, ingegneri, periti industriali e agrari.

Vediamo come realizzare l’isolamento acustico a seconda delle diverse tipologie e quali sono i migliori isolanti acustici.

Isolamento acustico per pavimento esistente

Una delle soluzioni per l’isolamento acustico di un pavimento esistente meno impegnativa rispetto a rifare completamente il pavimento daccapo è isolarlo con materiali fonoassorbenti come, per esempio, teli composti da sughero e gomma.

L’isolante viene applicato tra pavimento esistente e uno nuovo da posare facendo attenzione ad eseguire i vari passaggi di applicazione dei teli e del nuovo pavimento.

Isolamento acustico per pavimento galleggiante

Nel caso in cui si vuole isolare acusticamente un pavimento galleggiante si usa un materiale fonoassorbente diverso, per esempio, una gomma in EPDM o un feltro in fibre di poliestere accoppiato a una membrana bituminosa

Anche in questo caso l’isolante deve essere posto tra il vecchio pavimento e il nuovo che si andrà a realizzare.

I migliori isolanti acustici

I migliori materiali per l’isolamento acustico sono naturali, come il sughero, la lana di roccia e i pannelli fonoassorbenti in legno, o sintetici come l’argilla espansa, il polistirolo, i feltri fonoassorbenti.

Nella scelta del miglior materiale isolante tenere conto di due parametri:

  • il tempo di riverberazione, deve essere molto basso perché non ci sia eco
  •  il coefficiente di fonoassorbimento, più è vicino a zero più il materiale è fonoassorbente.

A volte per migliorare ancora l’isolamento acustico si abbinano, ai materiali fonoassorbenti, i materiali fonoisolanti, come il piombo o la gomma.

Ciò che bisogna ricordare è che a volta per realizzare un buon isolamento acustico non basta isolare il pavimento ma bisogna isolare acusticamente anche il soffitto e le pareti.

Corsi Academy
Redazione

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori*