L’Associazione dei Geometri Fiscalisti si impegna nella salvaguardia dell’ambiente lanciando il progetto #AgefisGreen

Agefis ha deciso di farsi promotrice di una serie di iniziative con lo scopo di sensibilizzare i Geometri su una tematica tanto attuale quanto trasversale come la tutela dell'ambiente

Corso Pregeo

Valuta questo articolo

L’Associazione dei Geometri Fiscalisti si impegna nella salvaguardia dell’ambiente lanciando il progetto #AgefisGreen Totale 5.00 / 5 1 Voti

Le condizioni ambientali sono ormai allarmanti: ogni anno vengono prodotti, a livello mondiale, 300 milioni di tonnellate di materie plastiche, che sono le componenti principali dei rifiuti marini. Si tratta di una grave minaccia che incombe non solo sugli ecosistemi ma anche sulla salute umana.

Per questa ragione Agefis ha deciso di farsi promotrice di una serie di iniziative con lo scopo di sensibilizzare i Geometri su una tematica tanto attuale quanto trasversale come la tutela dell’ambiente. Attraverso una serie di progetti e campagne, l’Associazione si fa quindi portabandiera di una cultura ambientale più consapevole e proattiva.

“Senza dubbio il lavoro da fare è ancora molto, ma grazie al lavoro che svolgono quotidianamente a stretto contatto con il territorio e l’ambiente i Geometri dimostrano già una sensibilità particolare per questi temi”, commenta il presidente dell’Associazione, Mirco Mion.

Il primo dei progetti che l’Associazione intende promuovere, strettamente connesso alla campagna Plastic Free lanciata dal Ministero dell’Ambiente, è dedicato all’eliminazione della plastica monouso dagli studi professionali e dai Collegi dei Geometri e Geometri Laureati. Agefis quindi si impegna a sensibilizzare la categoria rispetto alle problematiche causate da un eccessivo utilizzo di plastica monouso e a fornire spunti utili per ridurne il consumo all’interno dello studio professionale.

Ma come? È stato creato un sito – www.agefisgreen.com – su cui verranno man mano pubblicati i progetti intrapresi e su cui è stata resa disponibile un’utile guida ricca di consigli e buone pratiche da seguire per rendere il proprio studio plastic free. Per coinvolgere quanti più professionisti tecnici possibile l’Associazione ha chiesto la collaborazione dei Collegi dei Geometri e Geometri Laureati e ha promesso di inviare un kit omaggio (contenente una borraccia in acciaio inossidabile, il certificato di adesione al progetto e un badge da inserire sul sito internet e sui social network) ai Geometri che si impegneranno attivamente per rendere il proprio studio plastic free e diffondere il messaggio con amici e colleghi.

Agefis per prima ha messo in atto tutti gli accorgimenti necessari per eliminare, quanto più possibile, l’utilizzo di plastica monouso dagli uffici dell’Associazione, perché per ottenere risultati significativi è necessario che ciascuno faccia la sua parte”, continua Mion. I distributori di bottigliette d’acqua e prodotti confezionati sono stati eliminati, i bicchieri e le palette del distributore di bevande calde sono stati scelti in materiale compostabile, tutti i collaboratori dell’Associazione sono stati sensibilizzati sull’importanza di ridurre l’inquinamento da plastica ed è stata consegnata loro una borraccia personalizzata in acciaio inossidabile.

​“L’Associazione crede molto in questo progetto, e ha scelto di investire tempo e risorse in una campagna che, pur non essendo strettamente legata alle tematiche fiscali di cui generalmente ci occupiamo, si rende ogni giorno più necessaria: il pianeta è a rischio e ognuno di noi è chiamato a mettere in atto comportamenti virtuosi per causare il minor impatto ambientale possibile”, conclude il presidente.

Professional USB
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.