Accesso professione di architetto e ingegnere: sempre meno giovani conseguono un abilitazione professionale

Calo nelle abilitazioni professionali di ingegneri e architetti: per quale motivo (oltre la crisi) diminuiscono gli abilitati alle professioni?

Corsi Crediti Ingegneri

Valuta questo articolo

Accesso professione di architetto e ingegnere: sempre meno giovani conseguono un abilitazione professionale Totale 5.00 / 5 5 Voti

La quota di laureati in ingegneria che scelgono di conseguire un abilitazione professionale sostenendo l’esame di Stato è ancora in calo. Nel 2015 gli abilitati alla professione di ingegneri sono stati 9.421, sotto la soglia psicologica dei 10.000. Un trend al ribasso che solo in parte può essere spiegato con la sempre crescente ritrosia dei giovani ad affrontare i problemi connessioni all’esercizio di una libera professione.

Ingegneri abilitati alla professione: mai cosi in basso negli ultimi diciotto anni!

9.421 abilitati, tra ingegneri sezione A e ingegneri iuniores iscritti alla sezione B ) sono il valore più basso registrato negli ultimi 18 anni, la metà degli abilitati tra gli anni 2003 e 2006 è andata persa.

Per quale motivo i giovani preferiscono non conseguire un abilitazione professionale?

Secondo i più recenti studi tra i giovani sarebbe diffusa la percezione (sopratutto tra gli ingegneri industriali e dell’informazione) che l’iscrizione all’albo professionale non sia molto utile ai fini lavorativi. Rumors che sarebbero confermati anche dal fatto che l’universo degli abilitati alla sezione A è composto per ben oltre la metà (54,3%) da ingegneri del settore civile ed ambientale e solo una minima parte (appena il 10%) da ingegneri del settore dell’informazione.

Poco appeal, crisi del settore professionale e dell’edilizia ma anche la recente introduzione degli obblighi riguardanti la formazione e le assicurazione professionali.

Quali sono gli atenei in cui si registrano i numeri maggiori per quanto riguarda gli abilitati alla professione di ingegnere?

Per quanto riguarda gli abilitati alla professione di ingegnere sezione A l’ateneo con il maggior numero di abilitati risulta essere l’università di Padova.

Per quanto riguarda invece gli abilitati alla professione di ingegneri sezione B ingegneri iuniores, il maggior numero di abilitati (quasi il 60%) arriva da un Università meridionale, con Napoli, Palermo, e Catania ai primi posti della graduatoria.

Ingegneri e Architetti due professioni unite dalla crisi

Dati alla mano, il diminuito interesse verso l’abilitazione professionale non è un trend negativo che ha colpito solo gli ingegneri. Anche gli architetti registrano un calo di circa il 50% rispetto ai valori espressi nel triennio 2003-2006.

Tutti I Corsi
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.