Moduli standard edilizia: sono solo 13 le Regioni che si sono adeguate alla modulistica nazionale

Il dipartimento della Funzione Pubblica ha comunicato che al 21 giugno 2017 sono solamente 13 le Regioni che si sono adeguate ai moduli standard edilizia

Valuta questo articolo

Moduli standard edilizia: sono solo 13 le Regioni che si sono adeguate alla modulistica nazionale Totale 5.00 / 5 2 Voti

Moduli standard edilizia: procede a rilento l’unificazione della modulistica nazionale. Il Dipartimento della Funzione Pubblica, in collaborazione con la Conferenza delle Regioni, sta monitorando l’adozione da parte delle Regioni della nuova modulistica unificata per l’edilizia e per le attività commerciali e assimilate.

I Comuni dovranno adeguarsi ai nuovi moduli standard edilizia entro il 30 giugno 2017. L’adeguamento potrà avvenire anche tramite un collegamento alle piattaforme telematiche in uso o alla modulistica pubblicata sul sito della Regione o sul portale impresainungiorno

Le informazioni sullo stato dei Moduli standard edilizia sono state fornite dalle Regioni al Dipartimento della Funzione Pubblica.

Regione Abruzzo: la Regione ha predisposto i moduli standard edilizia, commercio e attività assimilate, che è all’ordine del giorno della prossima riunione di Giunta.

Regione Basilicata. La Regione ha all’ordine del giorno della riunione di Giunta del 21 giugno l’adozione della modulistica edilizia e di quella per il commercio e le attività assimilate.

Regione Calabria: la Giunta regionale, con delibera n. 239 del 13 giugno 2017, ha preso atto dell’accordo sancito in Conferenza unificata il 4 maggio 2017. Con decreto dirigenziale del 16 giugno 2017 è stato adottato il provvedimento di adeguamento alla normativa regionale dei contenuti dei moduli unificati e standardizzati per l’edilizia e per le attività commerciali e assimilate. Entro pochi giorni tutti i moduli saranno implementati sul portale www.calabriasuap.it

Regione Campania: la Regione, con delibera del 19 giugno ha preso atto dell’accordo sancito in Conferenza unificata il 4 maggio 2017 e ha dato indirizzo ai Dipartimenti competenti di adottare il formale provvedimento di adeguamento alla normativa regionale dei contenuti dei moduli unificati e standardizzati per l’edilizia e per le attività commerciali e assimilate. E’ già stato adottato il decreto relativo alle attività commerciali e assimilate.

Regione Emilia-Romagna: la modulistica per l’attività edilizia e per le attività commerciali e assimilate è stata predisposta, verrà sottoposta il 26 giugno al Consiglio delle autonomie locali e formalmente adottata dalla Giunta regionale del 28 giugno. Dal 30 giugno i comuni potranno adeguarsi con un link al sito della Regione.

Regione Friuli Venezia Giulia: la Regione ha adeguato la modulistica per le attività commerciali e assimilate alle informazioni, dati e allegati previsti dalla modulistica nazionale unificata. La modulistica edilizia sarà adottata a seguito dell’adeguamento della legislazione regionale in materia (le Regioni a statuto speciale hanno competenza esclusiva in materia edilizia, nell’ambito dei rispettivi statuti). Fino all’approvazione delle nuove disposizioni si continua ad utilizzare la modulistica in vigore dal 1 gennaio 2017.

Regione Lazio: la Regione, con determinazione n. G08525 del 19/06/2017, ha approvato la modulistica edilizia e quella per il commercio e le attività assimilate (BUR del Lazio n.49 – 20/06/2017)

Regione Liguria: la Giunta regionale ha adottato il 16 giugno i moduli unificati e standardizzati in materia di commercio e attività assimilate. Anche la modulistica edilizia è stata già adottata.

Regione Lombardia: la Regione sta predisponendo l’adeguamento alla legislazione regionale dei moduli unificati e standardizzati in materia di attività edilizia, commerciali ed assimilate, adottati in sede di Conferenza Unificata il 4 maggio 2017 e pubblicati sul portale www.impresainungiorno.gov.it. Sul portale di Regione Lombardia sono pubblicati i moduli unificati nazionali in materia di edilizia.

Regione Marche: la Giunta regionale ha approvato la modulistica unificata, in materia di edilizia e di attività commerciali e assimilate, con Deliberazione del 20 giugno 2017.

Regione Molise: è stata predisposta la delibera per l’adozione della nuova modulistica per le attività commerciali e assimilate e per quelle edili. Verrà approvata nella prossima riunione della Giunta regionale.

Regione Piemonte: la Giunta regionale ha approvato con Deliberazioni della Giunta Regionale del 19 giugno 2017, n. 20-5198 e n. 29-5207, l’adozione della modulistica edilizia e di quella per le attività commerciali e assimilate.

Regione Puglia: la modulistica unificata per le attività commerciali e assimilate è stata adottata con Determinazione dirigenziale n. 91 del 9 giugno 2017 (pubblicata sul BUR della Puglia n.68 del 15/06/2017). La modulistica edilizia è stata predisposta ed è di prossima adozione.

Regione Sardegna: la modulistica unificata per le attività commerciali e assimilate è stata già inserita sul sito. Per la modulistica edilizia è stato effettuato un primo adeguamento, sulla base delle specificità regionali, che sarà completato con il disegno di legge regionale in itinere. (Le regioni a Statuto speciale hanno competenza esclusiva in materia di edilizia)

Regione Sicilia: la Giunta regionale, con Delibera n. 237 del 14.06.17, ha adottato la modulistica standardizzata in materia di edilizia e di attività commerciali e assimilate.

Regione Toscana: la Giunta regionale, con Deliberazione n. 646 del 19.06.17, ha adottato la modulistica standardizzata in materia di edilizia e di attività commerciali e assimilate.

Regione Umbria: la Giunta regionale, con deliberazione 20 giugno 2017 n. 700, ha disposto il recepimento della modulistica unificata e standardizzata in materia di edilizia ed attività commerciali e assimilate. (In pubblicazione sul BUR dell’Umbria del 28/06/2017).

Regione Valle d’Aosta: la Regione Valle D’Aosta ha adottato la nuova modulistica.

Regione Veneto: la regione Veneto ha predisposto la delibera per l’adozione della nuova modulistica per le attività commerciali e assimilate che verrà approvata nella prossima riunione di giunta. La modulistica sarà operativa al 30 giugno sul portale www.impresainungiorno.gov.it

Provincia autonoma di Trento: è in corso l’adeguamento della normativa provinciale ai decreti legislativi nn. 126, 127 e 222 del 2016; il disegno di legge è stato adottato in Giunta ed è all’esame delle commissioni. Al termine dell’iter di approvazione sarà modificata la modulistica attualmente in uso.

Corsi Crediti Architetti
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee.
“Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile” P.R.