Agenti immobiliari italiani, Fiaip: in arrivo nuovi standard dei servizi a garanzia dei consumatori

“ Avanti tutta sulle riforme fiscali e detassazione per gli immobili”. Il Consiglio Nazionale degli Agenti immobiliari italiani elegge nuovi dirigenti federativi

Corso Valutazione Immobiliare

Valuta questo articolo

Agenti immobiliari italiani, Fiaip: in arrivo nuovi standard dei servizi a garanzia dei consumatori Totale 5.00 / 5 2 Voti

Arrivano nuove ricette per rilanciare il settore immobiliare italiano e la professione degli agenti immobiliari. La voce era nell’aria già da alcuni giorni, ma oramai sembra ufficiale, arrivano i nuovi standard di qualità dei servizi a garanzia dei consumatori ad uso e consumo dei professionisti iscritti all’albo agenti immobiliari. Oltre 150 Consiglieri Nazionali Fiaip hanno eletto nei giorni scorsi a Roma nel corso del Consiglio Nazionale i nuovi vicepresidenti nazionali Fiaip che rafforzano così il board della Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali: Isabella Tafuro (Lombardia), Giacomo Mazzilli (Basilicata) e Sabrina Cancellieri (Marche) eletta come Vice Presidente nazionale vicario. Fabrizio Segalerba (Liguria) è stato eletto Presidente del Consiglio Nazionale, insieme a Fabrizio Floriani (Emilia Romagna) e Silvia Orrù (Sardegna).

Ad aprire i lavori la relazione del Presidente Nazionale Paolo Righi incentrata sull’attività politico sindacale svolta dalla Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali negli ultimi mesi.  Dopo avere evidenziato con chiarezza gli obiettivi federativi già raggiunti nel corso degli ultimi anni per il rilancio del settore immobiliare (tra cui l’eliminazione tassa sulla prima casa per 16 milioni di famiglie, la  riforma della legge sul consumo del suolo, l’accesso al credito più facile per l’acquisto della prima casa, l’accesso al credito immobiliare e tramite  l’agente immobiliare ) il Presidente degli intermediari immobiliari italiani ha ribadito l’importanza dei risultati ottenuti dalla Federazione nella Commissione parlamentare per la semplificazione nel superamento delle emergenze.

Nel corso della recente indagine conoscitiva  sulla semplificazione nel superamento delle emergenze è stata accolta, infatti, la proposta Fiaip sull’esenzione automatica dell’Imu e della Tasi per gli immobili dichiarati inagibili fin quando non tornino in condizione di abitabilità, sollevando così migliaia di terremotati ed imprese da una problematica reale che affliggeva a seguito di eventi calamitosi le loro proprietà (abitazioni, capannoni, negozi).

“Ma ora” ha sottolineato Righi “c’è la necessità, così come ha annunciato il Governo,  di andare avanti con le riforme fiscali e la detassazione sugli immobili per restituire redditività agli investitori”.

Tra gli argomenti all’ordine del giorno il disegno di legge di conversione del D.L.59/2016 per configurare anche il divieto alle banche, che usufruiranno del patto marciano, di vendere gli immobili mediante le loro agenzie immobiliari e si è parlato del DDL Concorrenza e del rapporto tra banche ed agenzie immobiliari, oltre che della proposta federativa di disciplina per la figura dell’attività di “segnalatore” anche in via accessoria per gli agenti immobiliari italiani.

Righi,  ha inoltre precisato come i mutui a super sconto, grazie ai tassi a nuovi minimi, hanno spinto ancora a maggio il mercato immobiliare italiano che registra una lenta crescita nei primi mesi dell’anno.

“Accade però  che le recenti innovazioni normative riguardanti le aziende di credito sembrano accrescere il rischio di veder gli istituti di credito operanti come “agenti immobiliari de facto”, con conseguente violazione delle norme vigenti e con un crescente potere di mercato per alcuni istituti bancari sia sul lato della domanda di unità immobiliari, sia sul lato dell’offerta poiché  il mercato della nuda proprietà e l’accelerazione delle procedure di acquisizioni degli immobili soggetti ad ipoteche aumenterà lo stock di unità immobiliari vendibili da parte delle aziende di credito”.

Dopo un dibattito sulla riorganizzazione federativa delle sue società controllate è intervenuto il Vice Presidente Nazionale al settore estero e turistico Raffaele Dedemo  che ha fatto il punto sulle attività svolta della Federazione  a livello internazionale e rispetto ai rapporti con Cepi-Cei e Nar,  mentre il consigliere nazionale  Francesco La Commare ha illustrato il progetto che darà il via ad una serie di attività volte ad aumentare lo standard qualitativo degli agenti immobiliari nei confronti della clientela, già nei prossimi mesi.

Nel corso dei lavori del Consiglio Nazionale Fiaip è intervenuto  Giorgio Spaziani Testa, Presidente di Confedilizia, che ha ribadito come le azioni istituzionali svolte negli ultimi anni insieme a Fiaip abbiano portato i primi risultati con le prime riduzioni del carico tributario per i contribuenti e le famiglie.

“Ma ora nell’immobiliare c’è ancora molto da fare per ripristinare un livello di tassazione sopportabile, dopo gli aumenti con la manovra Monti di fine 2011,  che hanno portato in Italia ad una triplicazione dell’imposizione patrimoniale sugli immobili” In quest’ottica il presidente di Confedilizia Spaziani Testa ha sottolineato l’urgenza di interventi sugli immobili ad uso non abitativo locati, dove le imposte raggiungono un livello tale da erodere l’80% del canone di locazione. Per questo Confedilizia insieme a Fiaip, uniche realtà associative del settore, hanno proposto alle istituzioni l’estensione anche al comparto non abitativo della cedolare secca sugli affitti, l’imposta sostitutiva attualmente applicabile solo ad una parte delle locazioni abitative.

Silvia Spronelli, Presiedente  di Solo Affitti, ha  infine illustrato i primi successi ottenuti dalla convenzione con Fiaip e le nuove opportunità di business per gli agenti.

“Sono convinta che nei prossimi mesi, spinti dal successo che stanno avendo i colleghi, molti altri agenti immobiliari Fiaip apriranno nuovi ‘Punti partner’. Un’occasione per diversificare il proprio business, che può sfruttare, anche,  chi sino ad oggi ha curato con la propria agenzia immobiliare prevalentemente le compravendite”.

Corsi Crediti Architetti
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee.
“Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile” P.R.