I 10 nuovi lavori al tempo delle smart city

Un futuro lavorativo sempre più smart

Valuta questo articolo

I 10 nuovi lavori al tempo delle smart city Totale 5.00 / 5 5 Voti

Le città cambiano, vengono rimodellate e pensate in un’ottica di integrazione, innovazione e sostenibilità. Ma chi si occuperà di questi cambiamenti? Chi giocherà un ruolo chiave nella gestione e promozione di nuovi modelli urbani?  Si parla tanto dell’evoluzione delle città ma forse poco dei profili professionali, che stanno anch’essi subendo una trasformazione. Insomma, per fare una città smart ci vogliono smart workers, dove per ‘smart’ si intende soprattutto, domotica, la capacità di trasversalità, di ‘attingere’ a vari settori, anche molto diversi fra loro. Un futuro lavorativo e occupazionale che ha creato nell’ultimo periodo una crescita costante di corsi di formazione professionale orientati al futuro. Corsi come quello di formazione alla domotica che promettono di formare i professionisti del futuro.

Top 10 delle professioni smart più in voga

City Chief Sustainability Officer.  I cosiddetti CSO sono esperti di sostenibilità che vanno ad affiancare, con un ruolo di leadership, l’amministrazione di una città nello sviluppo di un progetto urbanistico

Collective impact officer. Nell’ambito di un progetto di riqualificazione urbana in chiave smart, le varie parti in causa, quindi le aziende coinvolte e l’intera comunità, devono essere in grado di comunicare per raggiungere obiettivi comuni e condivisi. Il CIO deve essere in grado di incoraggiare e gestire questo ‘dialogo’.

Shared value officer. Per raggiungere obiettivi di sostenibilità sia a livello ambientale che sociale è necessario che le aziende e gli enti siano consapevoli delle opportunità esistenti a livello di innovazione e di pratiche comportamentali. Il SVO deve assicurarsi che queste opportunità vengano comprese e messe in pratica, dando i giusti consigli e ‘spronando’, ove necessario.

Chief resilience officer. Una figura molto diffusa nelle città di Los Angeles e San Francisco, notoriamente colpite da eventi sismici, è quella del CRO, un esperto di cambiamenti climatici, di geografia costiera e con spiccate doti in ‘gestione dell’emergenza’. Il suo ruolo è quello di guidare la propria squadra di tecnici in fase pre e post calamità naturale.

Smart city planner. Progettare una città intelligente significa gestire settori molto diversi fra loro. Lo Smart city planner collaborerà con i vari comparti per ottenere una minimizzazione degli sprechi, aumentare l’efficienza nell’uso delle risorse o migliorare l’integrazione dei vari elementi della città.

Bike share program coordinator. Il ‘coordinatore del programma di bike sharing’ di una città è colui che ne gestisce qualsiasi aspetto, da quelli di natura economica fino a quelli di gestione amministrativa, passando per le evidenze più ‘tecniche’ e di funzionamento pratico.

Unmanned aerial (drone) and road-based vehicle operator. Se il futuro è nei droni e nella guida, sopratutto dei veicoli pubblici, senza conducente, è però necessario che ci sia qualcuno chiamato ad azionarli e monitorarli. Questo è il ruolo del  Unmanned aerial (drone) and road-based vehicle operator, un esperto in linguaggi di programmazione.

Telematics software architect. Qualsiasi architetto ‘del futuro’ dovrà essere in grado di gestire in modo integrato i sistemi di monitoraggio dei veicoli, tecnologie di localizzazione e dispositivi di mobile communications.

Big data analyst. L’analisi dei dati è il futuro e gli esperti in questo settore avranno ruoli di prestigio anche nella progettazione urbana. Il big data analyst deve essere in grado di raccogliere ed analizzare i dati generati dai sistemi tecnologici di una città, con l’obiettivo di migliorare pratiche di sostenibilità

Zero-waste manager. Un esperto nella gestione dei rifiuti e delle tecniche di riciclo deve avere competenze tecniche e gestionali, che vadano nell’ottica di integrare le varie tecnologie esistenti e di sviluppare approcci ‘smart’ nella diffusione delle pratiche di riciclo.

Corsi Crediti Architetti
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee.
“Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile” P.R.