Manutenzione del verde urbano: quali sono i servizi?

Corso di VIA-VAS

Valuta questo articolo

Manutenzione del verde urbano: quali sono i servizi? Totale 4.00 / 5 1 Voti

Linee guida per la gestione del verde urbano

A maggio del 2017 il Ministero per l’Ambiente ha pubblicato un documento che contiene “Linee guida per la gestione del verde urbano e prime indicazioni per una pianificazione sostenibile“. Nel documento si ricorda che ogni Regione ha a disposizione tre strumenti per la gestione dei propri sistemi verdi urbani e periurbani, oltre alle indicazioni della Legge n. 10/2013, “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani“:

  •  il Censimento del verde
  •  il Regolamento del verde
  •  il Piano del verde.

Come viene evidenziato nel documento, spesso, le amministrazioni agiscono con un approccio di urgenza e finiscono per impedire l’accesso alle aree o per eliminare le piante pericolose per la messa in sicurezza dei siti.

Il Ministero, nelle linee guida, auspica un cambio di approccio

“[…] il tema del verde pubblico deve essere affrontato in modo sistematico e le amministrazioni comunali devono poter contare su risorse e strumenti tecnici idonei per una corretta pianificazione, progettazione, gestione e fruizione degli spazi verdi al fine di massimizzarne i numerosi benefici ambientali minimizzando i rischi. […]”

Il Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare ha anche individuato un set di criteri ambientali minimi per gli acquisti relativi anche alla gestione del verde.

Cos’è un cronoprogramma e a cosa serve

Uno strumento che può essere utile per pianificare, progettare e gestire il verde è il cronoprogramma. Il cronoprogramma è un documento in cui viene mostrato come si svolge un progetto – dall’inizio alla fine – evidenziando le fasi di cui si compone e come queste vengono collocate nel tempo. 

Per ogni progetto si può realizzare un cronoprogramma diverso a seconda della tipologia dei lavori e delle modalità gestionali. Il cronoprogramma proprio per la sua struttura permette di gestire al meglio tutte le fasi di un progetto e di portarlo a termine nei tempi previsti.

I professionisti che sono interessati a capire come gestire meglio il verde urbano possono frequentare il corso di gestione del verde urbano

Servizi e interventi per la gestione del verde urbano

Ecco alcuni degli interventi da pianificare per la gestione del verde urbano:

  • ridurre le spese di gestione e aumentare gli effetti positivi della vegetazione sull’ambiente urbano attraverso una gestione integrata e innovativa
  • strumenti di mappatura e rappresentazione innovativi per favorire la conoscenza e il monitoraggio del patrimonio naturale del verde urbano e periurbano 
  • ideare piani per programmare e organizzare gli interventi di gestione del sistema del verde urbano
  • effettuare gli interventi manutentivi secondo i criteri più aggiornati per ridurre gli input esterni
  • mettere a disposizione risorse per l’incremento del verde urbano e periurbano seguendo gli standard europei.

Con la pianificazione di questi interventi si potrà garantire una crescita contemporanea della città e del suo patrimonio verde. Bisognerà, inoltre, coinvolgere i cittadini in ogni nuova azione che riguarda la gestione del verde attraverso azioni di comunicazione, informazione, didattica e confronto attivo.

Tutti I Corsi
Redazione

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori*