Interventi sui beni culturali: normativa e autorizzazioni

Corso Via Vas

Valuta questo articolo

Interventi sui beni culturali: normativa e autorizzazioni Totale 5.00 / 5 2 Voti

Normativa beni culturali

Ecco alcune delle normative che riguardano la tutela dei beni culturali:

Interventi su Beni Culturali: la verifica del vincolo

Prima di intervenire su un bene culturale, ovvero su un edificio sottoposto a vincolo bisogna affidarsi a tecnico professionista – ingegnere o architetto – abilitato. Un esempio può essere la ristrutturazione di un edificio in centro storico.

Il professionista effettua un sopralluogo e controlla la documentazione presente al Comune per capire a quale vincolostorico, architettonico, paesaggistico, idrogeologico – è sottoposto l’edificio.

L’autorizzazione paesaggistica: standard o semplificata

Dopo queste prime analisi il tecnico può chiedere:

Cambiano moltissimo i tempi: nel caso di autorizzazione standard per avere l’autorizzazione a procedere possono passare anche 90-120 giorni, per avere l’autorizzazione semplificata, invece, in media, bastano 30-40 giorni.

Tutti I Corsi

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Lascia un commento