Il Soprintendente di Roma ad Interim annulla l’ok per canna fumaria in stabile di fronte al Pantheon

Il soprintendente speciale di Roma Archeologia, Belle Arti e Paesaggio ad interim, Daniela Porro, ha annullato, in autotutela, il parere del precedente soprintendente che aveva autorizzato la sostituzione di una canna fumaria sul tetto di uno stabile di Roma, in piazza della Rotonda

Valuta questo articolo

Il Soprintendente di Roma ad Interim annulla l’ok per canna fumaria in stabile di fronte al Pantheon Totale 5.00 / 5 1 Voti

Il soprintendente speciale di Roma Archeologia, Belle Arti e Paesaggio ad interim, Daniela Porro, ha annullato, in autotutela, il parere del precedente soprintendente che aveva autorizzato la sostituzione di una canna fumaria sul tetto di uno stabile di Roma, in piazza della Rotonda, angolo Salita De’ Crescenzi, di fronte al Pantheon. Lo afferma, in una nota, l’ufficio stampa del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Nel documento, che fa seguito a un atto di indirizzo della Direzione Generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio diretta da Federica Galloni, La soprintendente Porro chiede alla proprietà dello stabile di far pervenire, entro 30 giorni, la documentazione attestante la liceità della canna fumaria.

La vicenda della canna fumaria in acciaio, comparsa da qualche tempo sul tetto del palazzo a pochi metri dal Pantheon, era già da settimane al centro delle polemiche perché al piano terra dell’edificio, nei locali prima occupati da una banca, avrebbe dovuto aprire un McDonald’s. A denunciare la comparsa della canna fumaria in acciaio era stato un privato cittadino e il caso era stato rilanciato dalla stampa, sottolineando come il nuovo comignolo impattasse lo skyline della cupola di sant’Ivo alla Sapienza del Borromini.

Una decisione che sicuramente farà nascere più di una polemica, ma che intanto trova il plauso del Codacons che per “bocca” del suo presidente Carlo Rienzi ha espresso piena soddisfazione per lo STOP alla costruzione di una canna fumaria in piazza della Rotonda proprio davanti il monumento del Pantheon.

“Si tratta di una misura che tutela il decoro della città e salva il centro storico da deturpazione e sfregi messi in atto dalle potenti multinazionali straniere – afferma il presidente Carlo Rienzi – Ora però chiediamo sanzioni verso i funzionari che in prima battuta avevano autorizzato la canna fumaria in questione senza accorgersi del danno prodotto ad una delle aree più belle e importanti di Roma”.

“Serve inoltre una mappatura di canne fumarie, antenne e altre installazioni ubicate sui tetti dei palazzi a ridosso dei principali monumenti e siti di interesse storico e architettonico, e provvedimenti di rimozione analoghi a quello odierno, nel caso in cui realizzino un danno sul fronte paesaggistico”, conclude Rienzi.

Professional USB
Redazione

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.