Alla scoperta della Jeddah Tower, il prossimo grattacielo più alto del mondo

La Jeddah Tower, una volta ultimata, rappresenterà un edificio senza precedenti. Il primo grattacielo che oserà andare oltre la soglia del chilometro di altezza.

Valuta questo articolo

Alla scoperta della Jeddah Tower, il prossimo grattacielo più alto del mondo Totale 5.00 / 5 1 Voti

La Jeddah Tower, una volta ultimata, rappresenterà un edificio senza precedenti. Il primo grattacielo che oserà andare oltre la soglia del chilometro di altezza. Una vetta che qualche anno fa sembrava raggiungibile solo nella fantasia di qualche architetto visionario. La forma della Jedda Tower si ispira ad un fascio di foglie che spuntano da terra e vuole comunicare il senso stesso della crescita e della prosperità. Progettata da Adrian Smith + Gordon Gill Architecture, la Jeddah Tower diventerà l’edificio più alto del mondo e per la sua realizzazione in Arabia Saudita è stato previsto un budget di oltre 1,2 miliardi di dollari: la struttura sarà a uso misto e comprenderà un hotel di lusso, uffici, appartamenti di varie dimensioni e l’osservatorio più alto mai costruito.

Quali sono le caratteristiche strutturali della Jedda Tower? Futuro grattacielo più alto del mondo!

La forma multivariata della torre è razionalizzata da un piano a forma di “Y” e da un cono continuamente continuo, che riduce in modo significativo i carichi strutturali eliminando la necessità dei complicati trasferimenti degli stabilizzatori e dei tralicci delle cinghie richiesti in un approccio di arretramento.Inoltre, ogni ala della torre terminerà a diverse altezze, permettendo loro di assottigliarsi a velocità diverse e stabilire una spira a tre parti distinte.

Jedda Tower

La struttura portante dell’edificio è costituita interamente da pareti in cemento armato gettato in opera, travi di accoppiamento e strutture per solai in cemento armato convenzionalmente rinforzate. A causa della natura verticale continua e ininterrotta delle pareti, viene utilizzato un sistema di forma a salto altamente efficiente che consentirà un processo di costruzione continuo e ininterrotto.

Come apparirà l’aspetto esterno della Jedda Tower una volta ultimata?

Una serie di balconi interromperà l’esterno liscio, servendo sia a fornire un fresco elemento esterno per gli occupanti che all’ombreggiamento della superficie della torre, riducendo cosi la radiazione solare diretta. All’interno della torre, i piani degli uffici sono situati nella parte inferiore per sfruttare le più grandi piastre del pavimento. Questi sono seguiti da hotel, appartamenti e unità abitative di diverse dimensioni. In cima, un enorme attico permetterà a un inquilino di risiedere alla corona dell’edificio. Originariamente progettato come eliporto, una terrazza circolare a cielo sporge da uno dei livelli più alti, una caratteristica che sarà la più alta del suo genere al mondo. Il risultato finale sarà un design elegante, basato sulla tradizione costruttiva e aggressivamente proiettato verso il futuro, sfruttando il pensiero nuovo e innovativo su tecnologia, materiali da costruzione, considerazioni sul ciclo di vita e risparmio energetico.

Promozione Fastwebi
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.