App Realtà virtuale in Architettura: come migliorare l’esperienza della progettazione architettonica

Una moderna e innovativa app realtà virtuale pensata e progettata per migliorare la vita professionale di architetti, ingegneri, geometri, progettisti

Realta Aumentata

Valuta questo articolo

App Realtà virtuale in Architettura: come migliorare l’esperienza della progettazione architettonica Totale 5.00 / 5 4 Voti

La comunicazione nell’ambito della progettazione architettonica” è il problema fondamentale che due giovani e belle menti italiane si propongono di realizzare. AmbiensVR è stata fondata meno di un anno fa da una coppia di amici, Ennio Pirolo e Veronica Vecci, e tra sue mission dichiarate troviamo la realtà virtuale e nel prossimo periodo la Realtà Aumentata . AmbiensVR nasce per dare risposta al quesito con cui abbiamo aperto il nostro articolo, e cosi migliorare la user experience di migliaia di professionisti con lo sviluppo di rendering navigabili. Dei veri e propri show-room virtuali su incarico di progettisti e negozi.

La soluzione proposta con la app realtà di realta virtuale Ambiens VR propone dei veri e propri spazi tridimensionali, all’interno dei quali è possibile muoversi ed interagire con ogni elemento dell’ambiente, cambiare materiali, aprire porte, inserire arredi. Una sorta di Building Information Modeling del futuro. Un salto in avanti nella scala evolutiva della progettazione che l’Italia farebbe forse bene a cogliere e sfruttare.

Già questi particolari fanno di AmbiensVR un invenzione rivoluzionaria, ma la StartUp italiana non è solo progettazione. Una App di realtà virtuale, nata all’interno di quel contenitore di innovazione che è Luiss Enlabs, non si rivolge solo ai progettisti, ma coinvolge anche importanti brand di arredamento cosi come mira a innovare la professionalità dei professionisti del settore Real Estate.

I primi infatti possono allestire dei veri e propri Showroom Virtuali ed Interattivi cosi da integrare o sostituire i normali cataloghi cartacei, abbattendo costi e semplificando la distribuzione e che, soprattutto, permetteranno al proprietario del brand di tracciare le interazioni, le preferenze ed i gusti dei propri clienti grazie ad una serie di dati accessibile tramite server.

I secondi invece possono risparmiare tempo e denaro sulle prime visite alle abitazioni in affitto/vendita, grazie ad una combinazione di foto 360 e modelli 3d che permette all’agenzia di riproporre il modello VR della casa a basso costo direttamente sul sito o su app mobile.

A differenza dei competitor presenti sul mercato, AmbiensVR propone un app realtà virtuale che non necessita di hardware particolarmente costosi come headset collegati a potenti computer; per accedere ai modelli di Ambiens bastano un semplice smartphone e un visore cardboard!

Il mercato della realtà virtuale e il settore italiano della realtà aumentata: un trend economico in crescita

AmbiensVR si prefigge di approfittare del particolare trend economico che sta prendendo forma in questo momento dove, se da una parte vi è un mercato del software grafico, ricco ma stabile, dall’altra è in crescita esponenziale il mercato della realtà virtuale: una nicchia in procinto di esplodere. AmbiensVR, dopo aver ricevuto un seed iniziale da LUISS EnLabs, in soli 6 mesi è riuscita a mettere in piedi l’intera piattaforma e a collaborare con brand di rilievo internazionale. Ma non basta ancora. Per il definitivo salto in avanti AmbiensVR ha deciso di aprire una campagna di crowdfunding su Mamacrowd. Per partecipare alla campagna e diventare soci di AmbiensVR è sufficiente registrarsi su Mamacrowd e visitare la pagina relativa al progetto in questione.

Tutti I Corsi
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.