Uso della canapa edile per il Kit antisismico prefabbricabile

Corso Antisismica

Valuta questo articolo

Uso della canapa edile per il Kit antisismico prefabbricabile Totale 5.00 / 5 4 Voti

Le fibre di canapa possono essere estremamente utili nel settore edile in quanto presentano delle caratteristiche che favoriscono la realizzazione di alcune lavorazioni. Oggi vogliamo parlarti del brevetto ideato da ENEA, un sistema antisismico per pareti che coniuga sicurezza, risparmio energetico e sostenibilità.

La canapa nella bioedilizia

Il kit antisismico di ENEA prefabbricabile in fibre di canapa è composto da piani cordati e pannelli in fibra di canapa che, opportunamente combinati tra loro, sono in grado di contenere gli effetti espulsivi provocati dalle scosse sismiche e garantire al tempo stesso un elevato comfort termoacustico e isolante.

Le proprietà isolanti della canapa sono perfette sia su edifici nuovi che esistenti, in quanto permette di rinforzare le tamponature, ovvero gli elementi che delimitano gli ambienti di un fabbricato e che spesso vengono “espulse” in caso di scosse, provocando danni ingenti anche in assenza di lesioni importanti alle parti strutturali. Questo è il principale motivo per il quale la canapa nella bioedilizia rappresenta un vero e proprio punto di svolta ma non è certo l’unico. Il focus deve ricadere anche sule proprietà antisismiche e su quanto sia importante, oggi più che mai, costruire case antisismiche.

“Gli eventi sismici che hanno colpito il nostro Paese negli ultimi tempi hanno messo in luce la grande vulnerabilità del patrimonio edilizio, evidenziando come anche elementi senza funzione strutturale come le tamponature, possano comportare gravi danni alle cose o perfino mettere a rischio la sicurezza delle persone”, ha spiegato la ricercatrice ENEA Anna Marzo.

Come funziona il kit alla canapa?

Per prima cosa è bene ricordare che questo nuovo materiale ha subito numerosi test ed esperimenti effettuati sulle corde che hanno dimostrato notevole resistenza e buona deformabilità. Studi recenti sulla canapa condotti da ENEA hanno evidenziato ottime capacità isolanti e durabilità, oltre a una buona traspirabilità e una limitata velocità di propagazione delle fiamme in caso di incendio.

Grazie all’elevata resistenza della fibra di canapa, i piani cordati del kit svolgono un’azione contrapposta agli effetti espulsivi delle tamponature. L’azione termoisolante dei pannelli assicura una buona riduzione della trasmittanza termica, ovvero della facilità con cui un materiale si lascia attraversare dal calore.

Secondo studi condotti sul materiale, la canapa è in grado di migliorare l’isolamento termico del laterizio, attenuando di circa il 30% il flusso termico, ossia la quantità di calore che passa attraverso un materiale in un dato momento, e diminuendo del 20% la trasmittanza termica. La canapa ha inoltre una buona permeabilità al vapore acqueo, permettendo così di evitare la formazione di condensa.

Professional USB
Avatar photo

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Lascia un commento