Sanzioni Inarcassa ridotte per chi paga i contributi in ritardo

Corso base di Archicad

Valuta questo articolo

Sei il primo. Vota Ora!!!

Ingegneri e architetti che sono iscritti al proprio Ordine professionale, sono titolari di partita IVA e non sono iscritti ad altre forme di previdenza obbligatoria devono fare l’iscrizione a Inarcassa come stabilito nell’art. 7 dello Statuto Inarcassa

La normativa di Inarcassa stabilisce obblighi ben precisi per i suoi iscritti come la dichiarazione dei redditi e il pagamento dei contributi previdenziali.

Le sanzioni Inarcassa in caso di inadempienza 

Per l’adempimento di questi obblighi stabilisce i termini e l’applicazione di sanzioni in caso di inadempienza negli articoli del Regolamento Generale Previdenza:

  • art.1: sanzioni per ritardata o omessa domanda di iscrizione
  • art. 2: sanzioni per ritardata o omessa presentazione della comunicazione obbligatoria dei redditi e sanzioni per ritardata o omessa comunicazione dell’indirizzo di posta elettronica certificata
  • art. 10: sanzioni per omesso o tardivo pagamento dei contributi.

Novità 2019: sanzioni Inarcassa ridotte per chi paga i contributi in ritardo

In seguito all’approvazione da parte dei Ministeri Inarcassa, in una nota del 18 dicembre 2019, applica la sentenza del TAR Lazio che rimodula le aliquote delle sanzioni tenendo conto di come negli ultimi dieci anni sia sempre più difficile per i liberi professionisti attenersi alle scadenze stabilite per il pagamento dei contributi.

Per l’applicazione della gradualità è stato modificato dell’art.10 del Regolamento Generale di Previdenza 2012 per cui in caso di pagamento ritardatario dei contributi l’incremento della sanzione va:

  • dall’1% fino ad un massimo del 12% dei contributi non pagati, per i primi 24 mesi di ritardo;
  • dal 2% fino ad un massimo del 30% dei contributi non pagati, a partire dal 25° mese di ritardo.

L’incremento rimane fisso al 12% per i ritardi tra il 13° e 24° mese e non può superare il 30% dei contributi dovuti. Il nuovo regime sanzionatorio è in vigore dal 18 dicembre 2019 ai versamenti omessi o ritardati di contributi soggettivi e integrativi.

Corsi Academy

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori*

p class="comment-form-comment">