Cos’è il protocollo di legalità in materia di appalti pubblici

Corso Partecipare alle Gare D'appalto

Valuta questo articolo

Sei il primo. Vota Ora!!!

Il protocollo di legalità è un accordi tra amministrazioni pubbliche che si impegnano a eseguire un contratto pubblico garantendo di agire in modo trasparente e nella legalità.

A cosa serve il protocollo di legalità

Firmando il protocollo di legalità le amministrazioni si impegnano a monitorare la sicurezza e la regolarità dei luoghi di lavoro per prevenire e opporsi a eventuali tentativi di infiltrazione da parte della criminalità organizzata negli appalti pubblici che riguardano questa tematica.

Dunque, obbligano anche gli operatori economici che partecipano ai bandi di gara ad accettare le clausole specifiche per il mantenimento della legalità, come condizione per poter partecipare.

Chi fosse interessato a capire come funziona un bando di gara pubblico, quali sono le leggi che lo regolano e quali le problematiche può frequentare il corso per addetto di gara d’appalto

Adesione al protocollo di legalità

Perché le imprese aderiscano al Protocollo di Legalità nazionale, è necessario che abbiano già fatto l’adesione le Associazioni territoriali e/o di categoria.

Le Associazioni che vogliono aderire devono recepire nella propria normativa la delibera del 28 gennaio 2010 e redigere un elenco di partner commerciali, dopo aver ricevuto dai committenti informazioni su di loro dal punto di vista tecnico, finanziario ed etico.

Una volta che l’Associazione ha aderito possono farlo anche le singole imprese tramite una delibera di chi ha poteri di gestione e/o direzione – per esempio il Consiglio di amministrazione -, che deve rinviare ai contenuti del Protocollo di legalità e alle Linee Guida.

L’impresa comunica l’adesione all’Associazione territoriale e/o di categoria di appartenenza, che la trasmette a Confindustria nazionale per inserirla nell’elenco on-line.

In seguito l’impresa deve:

  • denunciare eventuali tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata
  • non sfruttare forme di intermediazione o di rappresentanza indiretta per aggiudicarsi gare pubbliche
  • qualificare e selezionare i propri partner commerciali e inserirli nella vendor’s list
  • inserire apposite clausole risolutive nei contratti, in linea con l’articolo 1456 del Codice Civile.

Protocollo di legalità a livello locale

Ogni realtà locale – regioni, province, ecc… – sottoscrive un protocollo di legalità locale per prevenire tentativi d’infiltrazione della criminalità organizzata nel settore dei contratti pubblici, di lavori, servizi e forniture. In seguito, approva le clausole-tipo da inserire nei bandi di gara e/o nei contratti d’appalto.
Si garantisce così che venga rispettato e applicato il Protocollo di legalità e vengono date le indicazioni necessarie a redigere documenti di gara e di contratto.

Tutti I Corsi
Redazione

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.