Al via il recruiting dei nuovi professionisti BIM

In attesa della norma BIM in arrivo a breve, Unione Professionisti e Isegno insieme per un ciclo informativo sui nuovi profili professionali

Corso Bim Revit

Valuta questo articolo

Al via il recruiting dei nuovi professionisti BIM Totale 4.25 / 5 4 Voti

Dopo la pubblicazione del DM 560/17 che prevede l’obbligo di adozione del BIM da parte delle stazioni appaltanti pubbliche a partire dal 2019, il settore delle costruzioni si sta preparando a cambiare pelle.

Con l’aumento delle gare in BIM – nel solo anno 2017 le gare di progettazione sono cresciute del 39% in numero e dell’85% in valore (fonte dati OICE ndr) – il mondo della progettazione ha iniziato in modo massiccio il recruiting di nuove figure professionali in grado di utilizzare i software di modellazione BIM e di gestire la Commessa ricoprendo uno dei ruoli previsti dalla normativa UNI 11337-7 in via di pubblicazione: Bim Specialist, BIM Coordinator e BIM Manager.

Circa il 20% dei suddetti bandi hanno previsto punteggi premianti per chi possiede una certificazione delle competenze BIM, in quanto è l’unico strumento riconosciuto dalla legge (L. 4/13) in grado di garantire al mercato di possedere specifiche conoscenze e abilità. Il ricorso alla verifica delle proprie competenze è diventata ormai una necessità su tutti i fronti professionali. Basti pensare che sono oltre 250 mila i professionisti certificati su oltre 80 norme UNI previste dalla Legge come riferimento normativo su cui qualificare la propria professionalità.

La formazione e certificazione ICMQ in ambito BIM è dunque diventato un must per coloro che intendono distinguersi tra gli operatori della filiera delle costruzioni, in un momento in cui c’è una crescente domanda di competenze puntuali e specialistiche. E ciò soprattutto se si considera che si tratta di una certificazione di tipo volontario, considerata dunque dal mercato come un plus da spendere per dimostrare le proprie competenze attraverso la verifica di un organismo di certificazione accreditato e indipendente.

In questo contesto, Unione Professionisti, in collaborazione con Isegno, sta mettendo a punto un percorso di formazione propedeutico alla certificazione in conformità alla norma UNI 11337-7, rilasciata da ICMQ, il primo Organismo di Certificazione Accreditato ad aver sviluppato uno schema di certificazione delle competenze secondo i profili normati: Bim Manager, Bim Coordinator e Bim Specialist.

Il progetto verrà preceduto da alcuni articoli di approfondimento sulla tematica che spiegheranno i nuovi profili professionali e le opportunità di mercato derivanti da un percorso di formazione e certificazione, nonché da iniziative in cui un docente qualificato esporrà gli step necessari per formare le proprie competenze in base alle diverse discipline in ambito BIM, proprio in vista della imminente pubblicazione della norma prevista entro la fine dell’anno.

*Novità: Se desideri conoscere le competenze richieste dalla UNI 1337-7 per i singoli profili e le modalità per accedere al programma di formazione e certificazione, segui il nostro WEBINAR “I profili degli operatori BIM previsti dalla nuova UNI 11337-7” in programma mercoledì 21 novembre 2018 dalle 15:30 alle 16:00. Il webinar è GRATUITO, tuttavia i posti sono limitati. Per iscriverti al webinar, ti preghiamo di registrarti qui.*

Unipro Day
Redazione

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.