Coibentazione del tetto in legno: tipologie, costi e suggerimenti

Corso di Progettazione Tetti in Legno

Valuta questo articolo

Coibentazione del tetto in legno: tipologie, costi e suggerimenti Totale 5.00 / 5 1 Voti

Cos’è la coibentazione?

Coibentare un edificio significa isolarne termicamente le strutture – verticali o orizzontali, o entrambe – in modo da ridurre le dispersioni di calore e gli sbalzi di temperatura, evitando la formazione di condensa e muffa e garantendo il comfort interno a chi ci vive.

Materiali per isolare il tetto in legno

L’isolamento termico del tetto permette di avere una casa ben isolata che oltre a essere più confortevole consumerà meno energia, ovvero permetterà di pagare bollette meno care e di diminuire le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera. 

Molto importante la scelta del materiale di cui saranno costituiti i pannelli isolanti e le tegole. Si può optare per materiali naturali o artificiali:

  • fibra di legno: adatto a tetti piani, offre un ottimo isolamento termico e acustico del tetto
  • vetro granulare: resistente all’acqua e al vapore.
  • sughero: durano di più e contrastano i danni causati dall’acqua
  • schiuma di poliuretano espanso: ottimi isolanti termici, idrorepellenti e resistenti.

Bisognerà considerare anche la struttura di partenza del tetto, per esempio, se si tratta di tetti in legno lamellare o altro tipo di legno.

Coibentazione e stratigrafia dei tetti in legno ventilati e non ventilati

Ecco le possibili stratificazioni per la progettazione di tetti in legno coibentati nei due casi: tetto in legno ventilato e tetto non ventilato.

Tetto in legno ventilato:

  • copertura con tegole, o tavole
  • intercapedine per la ventilazione
  • telone impermeabile di protezione
  • pannello isolante
  • supporto in legno per materiale isolante.

Tetto in legno non ventilato:

  • copertura
  • barriera al vapore per proteggere il materiale isolante dall’umidità
  • pannello isolante
  • supporto in legno per materiale isolante.

Quanto costa isolare un tetto in legno?

I pannelli isolanti in poliuretano costano meno rispetto a quelli in materiali naturali, questi ultimi, però, sono anche isolanti acustici.

Il costo di un pannello isolante va da 15 a 35 euro al metro cubo. Per calcolare il costo dell’isolamento bisogna tenere conto della manodopera e delle condizioni in cui si trova la struttura il tetto.

In alcuni casi potrebbe essere necessario sostituire le tegole esistenti con tegole in pvc, che hanno un costo molto basso, o con tegole portoghesi che hanno un costo maggiore, tra i 12 e i 24 euro al metro cubo.

Con un rilievo dello stato di fatto e l’analisi della documentazione sarà più chiaro per il professionista capire come procedere per la coibentazione del tetto che faccia bene all’intera abitazione.

Promozione Fastwebi

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori*

p class="comment-form-comment">