5 consigli per la fotografia d’architettura professionale

Corso di Fotografia di Architettura

Valuta questo articolo

Sei il primo. Vota Ora!!!

La fotografia d’architettura è una materia piuttosto complessa e può essere affrontata solo se si possiedono gli strumenti giusti. Una buona macchina fotografica, un obiettivo professionale, la conoscenza pratica e delle tecniche di fotografia, sono gli elementi di base da cui partire.

Quali sono i consigli che possono aiutarti a ottenere un risultato professionale?

Fotografia architettonica: da cosa iniziare?

Per prima cosa occorre conoscere le informazioni che i colori, le forme e i volumi ci forniscono. La fotografia d’architettura racchiude in sé diverse categorie di scatti e attività connesse:

  • foto di modelli in scala, dei progetti che devono essere costruiti o in fase d’opera;
  • scatti di edifici ripresi sia dall’interno che dall’esterno;
  • fotografie che documentano le fasi di realizzazione di un’opera;
  • riproduzione di disegni tecnici e bozzetti.

Per conoscere in modo approfondito questa materia si consiglia di seguire un Corso di Fotografia di Architettura, pensato anche per chi si trova alle prime armi. Diventare fotografo di architettura richiede tanta pratica ma anche la conoscenza di aspetti teorici che permettono di ottenere un risultato professionale.

E se invece vuoi specializzarti nella fotografia esterna degli edifici ti suggeriamo il Corso di Fotografia del Paesaggio Urbano.

1 – Concentrarsi sui dettagli

Il primo consiglio che vogliamo darti può sembrare banale ma in realtà viene sottovalutato molto spesso: il focus sui dettagli. Le linee devono essere dritte, le fughe prospettiche vanno razionalizzate, i particolari costruttivi vanno messi in primo piano così come il contesto ambientale e i materiali usati. Il tutto senza mettere da parte il proprio istinto. Con le foto di architettura devi comunicare i tratti espressivi dell’opera.

Questo consiglio vale tanto all’esterno quanto all’interno. Lo spazio deve essere descritto nel modo migliore, così da trasmettere in chi osserva un quadro preciso della scena. In questo modo potrai realizzare immagini interessanti e professionali.

2 – L’obiettivo della macchina

Scegliere la lente giusta per le foto di architettura è essenziale. Il requisito che non può mancare riguarda la capacità di ridurre al massimo le alterazioni, in particolar modo delle linee parallele e perpendicolari. Ciò non significa escludere le ottiche grandangolari, anzi. Il grandangolo offre un campo visivo superiore e una migliore qualità dell’immagine se viene utilizzato correttamente.

Prima di dedicarti alla fotografia d’interni devi scegliere l’obiettivo giusto per la tua macchina.

3 – Sperimenta diversi punti di vista

Non fermarti al primo punto di vista che hai davanti, cerca nuove angolazioni per dare un tocco originale ai tuoi scatti. Come fare? Gira intorno al palazzo, al monumento, alla piazza e posizionati in punti diversi della stanza. Più sperimenti e migliore sarà lo scatto.

4 – Usa la luce

Da un lato i giochi di chiaroscuro, con zone d’ombra e parti esposte alla luce, ti aiutano a raccontare i volumi e l’intento progettuale. Dall’altro la luce diffusa ti consente di dare maggiore armonia all’ambiente. Che dire poi della luce naturale dell’alba e del tramonto? Per un perfetto chiaroscuro sono le luci migliori. Impara ad utilizzare la luce per dare maggiore spessore alle tue foto.

5 – Foto senza le persone

Se ci pensi bene, la fotografia architettonica non richiede la presenza delle persone all’interno dello scatto. Questo può essere ottenuto alzandosi presto al mattino, se ad esempio devi fotografare monumenti o edifici storici, così da cogliere i momenti in cui non ci sono persone per strada. Oppure, una valida alternativa, è data dall’uso del treppiede fotografico che consente di eliminare i passanti.

Sono tante le tecniche di fotografia che puoi utilizzare per ottenere scatti professionali. Sperimenta e lasciati guidare dall’istinto!

Tutti I Corsi

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori*

p class="comment-form-comment">