Migliori notebook per Autocad: caratteristiche e requisiti

Corso Autocad
5/5 - (1 vote)

Il famoso programma di disegno tecnico assistito dal computer (Computer-Aided Design) della software house Autodesk si è rinnovato recentemente con nuove funzionalità e migliorie. In questo articolo però non ci soffermeremo sulle novità di Autocad 2023, bensì vedremo nello specifico i requisiti tecnici della versione da poco lanciata e, di conseguenza, quali sono i migliori notebook per Autocad.

Autocad è pensato per la progettazione di disegni 2D e modelli 3D: il rendering architettonico richiede, come altri strumenti simili, una determinata potenza di elaborazione da parte del computer per essere eseguito senza problemi e senza rallentamenti. In particolar modo il processore deve essere adeguato alle prestazioni elevate richieste dal software.

Che tu sia un utilizzatore esperto, che conosce alla perfezione tutti i trucchi per Autocad, o un utente alle prime armi, abbiamo elaborato la seguente guida per illustrarti le specifiche tecniche del programma e le caratteristiche di un notebook per Autocad.

Notebook per Autocad 2023: i requisiti tecnici

Gli attuali portatili hanno ormai caratteristiche e prestazioni equiparabili a quelle di un computer desktop. I loro componenti infatti derivano dai modelli desktop, con qualche accorgimento particolare sul lato del fabbisogno energetico, fondamentale per i notebook.

Inoltre, considerata anche la sempre più diffusa tendenza al lavoro in mobilità, possedere un portatile per Autocad può rappresentare per il professionista un’agevolazione non indifferente.

I requisiti di sistema per Autocad 2023, inclusi i Toolset Specializzati come Architecture e Mechanical, sono per Windows:

  • sistema operativo Windows 11 a 64 bit e Windows 10 versione 1809 
  • processore con frequenza consigliata almeno 3 GHz (base) o 4 GHz (turbo)
  • RAM minimo 8 GB, consigliata 16 GB
  • risoluzione schermo minimo 1920×1080, massimo 3840×2160
  • scheda grafica minima con 1 GB di memoria compatibile con DX11, 29 GB/s di larghezza di banda base, consigliata GPU 4 GB DX12 106 GB/s
  • spazio su disco 10 GB con unità SSD consigliata

Le specifiche per Mac invece sono:

  • sistema operativo macOS Catalina v10.15/Big Sur v11/Monterey v12
  • modello Apple Mac Pro 4.1, MacBook Pro 5.1, iMac 8.1, Mac mini 3.1, MacBook Air, MacBook 5.1; consigliati i modelli di Apple Mac che supportano Metal Graphics Engine
  • processore CPU Intel a 64 bit o CPU Apple serie M
  • memoria minimo 4 GB, consigliata 8 GB
  • risoluzione schermo minimo 1280 x 800, alta risoluzione 2880 x 1800 con display Retina
  • schede grafiche installate native per Mac
  • spazio su disco 5 GB

Ecco quindi un elenco di computer professionali che rispettano tali caratteristiche: occorre ricordare che per un’uso rapido, fluido e di alto livello bisognerà acquistare macchine con requisiti superiori a quelli minimi e consigliati, specialmente se ti dedichi alla modellazione 3D.

Apple MacBook Pro

Il MacBook Pro della Apple, disponibile con schermo da 14 o 16 pollici, è un notebook dalle prestazioni eccezionali, uno dei migliori attualmente in commercio.

La dotazione prevede un processore Apple M2 Pro o Max (in base alla scelta varia il costo), una RAM che parte da 16 GB fino ai 64 GB, risoluzione di 3024 x 1964 pixel e uno spazio di archiviazione con unità SSD variabile da un minimo di 512 GB a 1 TB (configurabile però sino a 8 TB).

Tra i suoi vantaggi spiccano senz’altro le performance incredibili e un’eccellente durata della batteria. Sicuramente bisogna tenere conto del suo costo elevato che può arrivare a oltre 3000 euro per i modelli più performanti in termini di processore e spazio di archiviazione.

Il suo hardware potente e la tecnologia avanzata lo rende in grado di eseguire senza intoppi sia Autocad che altri programmi di modellazione 3D come Revit (alla differenza tra Autocad e Revit abbiamo già dedicato un articolo).

Il modello offre fino a 18 ore di autonomia: ovviamente per lunghi utilizzi di CAD la durata della batteria sarà inferiore ma comunque sufficiente ad affrontare una giornata lavorativa. Il tutto per un peso di appena 1,6 kg. Questo portatile è davvero una scelta sicura e di qualità elevatissima, naturalmente il prezzo è giustificato dalle esigenze specifiche di un professionista.

ASUS ROG Strix SCAR 17

L’Asus ROG Strix Scar 17 è un notebook pensato per il gaming, ma assolutamente adatto anche alla progettazione: grande display, hardware potente e una scheda grafica dedicata di altissimo livello. Se cerchi un pc portatile per Autocad, questo modello rientra tra i computer che possono fare al caso tuo.

Le sue caratteristiche tecniche sono da top di gamma: processore Intel Core i7, su 16 GB di RAM, hard disk SSD da 1 TB e scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 2070 con 8 GB di memoria dedicata. Una dotazione di tutto rispetto per un utilizzo professionale in tutti gli ambiti, dal gaming all’editing grafico, dalla progettazione al trasferimento dati.

Il monitor è ampio (17,3 pollici) con una risoluzione Full HD e una frequenza di aggiornamento davvero impressionante di 144 Hz, che ti garantisce immagini perfettamente scorrevoli. Il peso non è il suo punto forte, viste le dimensioni: supera i 2,5 chilogrammi, ma se non hai grandi necessità di spostamento durante il lavoro, non rappresenta uno svantaggio.

MSI GE76 Raider

L’MSI GE76 Raider è un portatile con grandi potenzialità che possiede una dotazione tecnica di primo livello. Ideale per il gaming, i programmi di grafica e la progettazione con Autocad soprattutto grazie al suo grande schermo Full HD da 17,3 pollici. Il refresh rate è sbalorditivo: 300 Hz che ti assicurano immagini nitide e scorrevoli, un’esperienza difficilmente raggiungibile da altri notebook.

Anche qui ci troviamo di fronte a un processore Intel Core i7 o Intel Core i9 (a seconda della versione), ben 32 GB di RAM espandibili fino a 64 GB, una scheda grafica GPU NVIDIA GeForce RTX 3070 e una SSD da 2 TB. Tutti requisiti che permettono di lavorare con i più elaborati software senza alcuna limitazione.

Il raffreddamento è efficiente e assolutamente silenzioso per le operazioni meno complesse. Al massimo della potenza invece il rumore si sente ma non è fastidioso.

Il computer monta una batteria dalla capacità di 99.9 Wh, il massimo consentito in volo dalle compagnie aeree. L’autonomia cambia secondo la modalità di risparmio energetico scelta: con la economy si può arrivare a 10 ore di utilizzo.

Il prezzo anche in questo caso è elevato ma giustificato dalle ottime prestazioni. Viste le dimensioni dello schermo, il modello è abbastanza pesante. Meglio valutare quindi il tipo di uso che ne dovrai fare prima dell’acquisto.

MacBook Air con chip M1

Se vuoi partire con un budget un po’ più basso e indirizzarti verso notebook per Autocad economici, puoi puntare alla linea MacBook Air con chip M1.

È un notebook straordinariamente scattante e veloce, con uno schermo dotato di tecnologia Retina e un design senza ventola per un utilizzo silenzioso. È un portatile sottile e possiede una batteria di ampia capacità, peculiarità che lo rendono il portatile perfetto per i viaggi e il lavoro fuori casa.

Il display è di 13,3 pollici, un buon compromesso se cerchi comodità negli spostamenti. Il suo processore Chip Apple M1 è performante, 8-core con 4 performance core e 4 efficiency core. Si parte da una RAM 8 GB configurabile però con 16 GB e uno spazio di archiviazione con unità SSD che va da una base di 256 GB fino ad arrivare a 2 TB.

Si tratta in assoluto del modello più leggero tra quelli che abbiamo visto, solamente 1,29 kg. Se cerchi un prezzo più conveniente ma comunque prestazioni notevoli e facilità di trasporto il MacBook Air non può che essere la scelta perfetta.

Consigli finali sulla scelta del notebook per Autocad

Se lavori con Autocad devi orientarti su un portatile fornito degli ultimi modelli di processore, come Intel Core i5 o Core i7. Ma quanto devono essere potenti? Ovviamente dipende dalla tipologia di lavori che esegui con il programma.

Per uno studente che si dedica a progetti più semplici può bastare che il computer soddisfi i requisiti minimi. Se invece sei un professionista del settore, ti potrebbe occorrere una CPU più potente. È quasi scontato ribadire che più i progetti sono complessi e su larga scala, più avrai necessità di macchine con caratteristiche tecniche avanzate e costose.

Se sei alla ricerca di un percorso formativo per imparare ad usare il software professionalmente puoi seguire il nostro corso autocad online e iniziare a progettare da subito!

Corsi Academy
Avatar photo

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Lascia un commento