Come diventare agente di commercio: chi sono, cosa fanno, e come si diventa agente di commercio

Come diventare agente di commercio e imparare a promuovere la conclusione di vendite mediante l’acquisizione di ordini di acquisto

Corso Agente Di Commercio

Valuta questo articolo

Come diventare agente di commercio: chi sono, cosa fanno, e come si diventa agente di commercio Totale 5.00 / 5 5 Voti

Come diventare agente di commercio? Scopri come diventare un professionista qualificato nel settore del commercio. L’agente di commercio è un professionista qualificato che viene incaricato, da una o più aziende, di promuovere la conclusione di vendite mediante l’acquisizione di ordini di acquisto. Il professionista in questione svolge l’attività di promozione commerciale sulla base di un preciso incarico stabile e in una o più zone prestabilite. Un attività professionale particolare e (se uno ci sa fare) dalle grandi ricadute economiche. Un lavoro che per tanti rappresenta una vera e propria passione, un talento innato, ma che allo stato attuale può anche rappresentare un interessante opportunità di diversificare le proprie competenze professionali.

Per diventare agente di commercio è necessario in primo luogo ottenere una qualifica professionale cosi come previsto dalla normativa vigente e verificare i requisiti morali e professionali. Se si vuole diventare agente di commercio, per prima cosa bisogna infatti verificare di essere in possesso di tutti i requisiti previsti dalla normativa per quanto riguarda la professione di agente di commercio. Bisogna essere inoltre in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti professionali:

  • aver conseguito un diploma di scuola secondaria di secondo grado con indirizzo commerciale (sono validi anche i diplomi di qualifica triennali)

  • aver conseguito una laurea in materie commerciali o giuridiche.

  • aver lavorato per almeno 2 anni (negli ultimi 25) come viaggiatore piazzista o dipendente qualificato addetto al settore vendite o lavoratore di concetto con mansioni di direzione ed organizzazione delle vendite.

  • aver lavorato per almeno 2 anni (negli ultimi 5) con mansioni di intermediazione finanziaria presso una Società che abbia operato nel settore finanziario, nel settore creditizio e nel settore fiduciario.

  • essere attualmente oppure essere stato per almeno 2 anni (negli ultimi 5) il titolare o il legale rappresentante di una impresa commerciale che operi all’ingrosso, al dettaglio, nella somministrazione di alimenti e bevande oppure di una impresa artigiana (impresa che si occupi di produzione di beni e servizi, sono escluse le imprese artigiane di prestazioni di servizi)

  • aver frequentato un apposito corso professionale per agenti e rappresentati di commercio, abilitante ed averlo superato con esito positivo.

  • essere iscritto (come soggetto inattivo) nella apposita sezione del R.E.A.

Come diventare agente di commercio: quali sono i casi di incompatibilità previsti dalle normative?

Non sarà possibile svolgere la professione di agente di commercio nel caso in cui:

  • si sia dipendenti di una impresa o di un’associazione o ente privato o pubblico (è invece possibile svolgere l’attività di Agente di Commercio nel caso in cui si ricopra il ruolo di dipendente pubblico inquadrato con un part time fino al 50%)

  • si svolga la professione di agente d’affari in mediazione (comprese altre attività di mediazione)

Come diventare agente di commercio: tutti i passi da seguire per aprire un attività professionale nel settore degli agenti di commercio!

Per diventare agente di commercio (e quindi appurato il possesso dei requisiti morali, professionali e di istruzione) bisogna inviare una segnalazione certificata di inizio attività alla Camera di Commercio della provincia dove si ha deciso di stabilire e avviare la propria attività professionale.

Una volta segnalato alla camera di commercio competente l’avvio dell’attività sarà possibile firmare un contratto (un mandato) con un’azienda (azienda mandante) e svolgere la propria professione come:

  • agente di vendita monomandatario (in questo caso presterai la tua attività in favore di un’unica azienda preponente)

  • agente di vendita plurimandatario (in questo caso potrai prestare la tua attività in favore di più aziende preponenti purchè non sussista nessun elemento di concorrenza)

Come diventare agente di commercio? I consigli degli esperti di Unione Professionisti!

Scegliere una strada professionale è sempre una bella decisione. Una scelta che potrebbe cambiarci la vita. Per questo, anche in questo caso, vi suggeriamo di prendere una decisione ponderata. Ma se questa è la vostra decisione definitiva vi saranno certamente utili alcuni pratici consigli:

  • valutare per prima cosa se svolgere l’attività di agente di commercio come agente monomandatario o come agente plurimandatario;

  • valutare con estrema attenzione (facendosi nel caso supportare da una consulenza legale) ogni contratto che vi verrà sottoposto;

  • valutare e trattare se oltre al trattamento provvigionale sia previsto anche un fisso mensile;

  • verificare l’eventuale pacchetto clienti. Se l’azienda mandante fornisce un pacchetto clienti bisogna sempre valutare la qualità e la quantità del portfolio;

  • studiare l’azienda per la quale si andrà a ricoprire il ruolo di agente di commercio. Sapere se l’azienda che andrete a rappresentare è un azienda leader o un soggetto sconosciuto sul mercato potrebbe fare la differenza una volta in pista;

  • analizzare e conoscere tutte le attività di marketing messe in campo dall’azienda preponente in passato, e quali invece saranno realizzate in futuro per supportare gli agenti di commercio nelle vendite;

Infine, l’ultimo suggerimento che vi diamo è quello di chiedere informazioni ai “colleghi”. Contatta altri agenti di commercio che già lavorano per la mandante o che ci hanno lavorato in passato e chiedi informazioni e consigli.

Unipro Day
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.