Come configurare una Smart Home: guida pratica per principianti

Tutto quello che devi sapere su piattaforme, dispositivi e app per configurare nel miglior modo possibile una smart home.

Valuta questo articolo

Come configurare una Smart Home: guida pratica per principianti Totale 5.00 / 5 1 Voti

Il fascino della smart home è forte. Puoi sbloccare la tua serratura intelligente con il telefono, entrare in casa, far accendere automaticamente le luci e chiedere al tuo assistente virtuale di prepararti una tazza di caffè, oppure configurare i tuo dispositivi smart cosi che, quando non ci sei, un robot aspirapolvere pulirà l’ambiente, il tuo termostato intelligente abbasserà il calore per contenere i costi e potrai monitorare tutto dal tuo telefono con telecamere di sicurezza interne ed esterne.

Quanto sono diffusi i dispositivi Smart Home?

Secondo le più recenti analisi di mercato circa il 53 percento delle persone possiede attualmente un dispositivo di casa intelligente. Quello che traspare è quindi una situazione dove la domotica conquista ogni giorno nuove fette di mercato. Oggi le smart home sono infatti sempre più diffuse e sempre più facile da creare e configurare.

Come costruire le basi della di una smart home perfetta?

Molti dispositivi domestici intelligenti, tra cui importanti prodotti di Nest, Ring e società simili, hanno le proprie app da cui è possibile controllare le loro funzioni di base. Altri dispositivi invece sono più generici, utilizzano standard popolari come Zigbee e Z-Wave, che sono protocolli wireless Bluetooth-esque per dispositivi domestici intelligenti, perfetti per comunicare con un hub come Wink o Samsung SmartThings.

Con cosi tanti prodotti diversi in così tanti ecosistemi, costruire una casa intelligente può sembrare un puzzle logico travolgente. Ma come per qualsiasi attività, puoi renderlo più semplice suddividendolo in pezzi più piccoli. Ti consigliamo di iniziare con uno o due dispositivi smart e di costruire da lì man mano che acquisisci familiarità con il funzionamento dei prodotti la tua smart home.

Luci: le lampadine intelligenti come Philips Hue ti consentono di controllare singole luci o gruppi di luci dal tuo telefono e impostare diverse “scene” con livelli di luminosità e temperature di colore specifici, cosi da non accecare gli occhi di luce blu alla fine della giornata. Possono anche accendersi e spegnersi automaticamente in base a una serie di trigger diversi. In alternativa alle lampadine, è possibile utilizzare gli smart switch per controllare le luci già integrate nella tua casa.

Termostati: con la linea di termostati Nest o Ecobee, è possibile regolare il tuo A / C o il riscaldamento in base all’ora del giorno o al tuo rientro a casa. Ecobee ha anche più sensori che puoi posizionare intorno alla tua casa, in modo da poter vedere la temperatura in più di una stanza.

Lucchetti: le serrature intelligenti variano, alcune consentono di bloccare le porte dal telefono, altre possono concedere a un amico o un familiare l’accesso temporaneo e opzioni uniche come Kwikset Kevo consentono di sbloccare la porta semplicemente toccandola con un dito.

Campanelli e telecamere: i campanelli intelligenti sono dotati di telecamere cosi da poter vedere chi è alla porta e ignorare le visite indesiderate. I campanelli di Ring e Nest possono integrarsi con le telecamere delle loro case madri, quindi puoi creare un intero sistema che rileva il movimento nelle vicinanze, ti invia avvisi quando non sei a casa e salva le registrazioni nel cloud per un accesso successivo.

Sistemi di sicurezza: le telecamere sono solo un aspetto della sicurezza domestica. Per coloro che cercano un sistema completo con sensori per porte, sensori di movimento interni e una sirena, esistono kit completi che possono consentire di monitorare la casa ed evitare eventuali intrusioni. Alcuni sistemi, come Abode consentono persino di monitorare da solo, dispensando il collegamento ai servizi di emergenza in modo da poter tenere sotto controllo la tua casa senza una tariffa mensile.

Professional USB
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.