Che cos’è la certificazione LEED per gli edifici costruiti in Bioarchitettura?

Certificazione leed, che cos'è? Quali criteri costruttivi bisogna rispettare per costruire una casa in bioedilizia certificata LEED

Valuta questo articolo

Che cos’è la certificazione LEED per gli edifici costruiti in Bioarchitettura? Totale 5.00 / 5 2 Voti

La certificazione LEED (Leadership Energy Environmental Design) è un sistema di certificazione di bioedilizia riconosciuto a livello internazionale, che fornisce una verifica da parte di terzi che un edificio o una comunità è stato progettato e costruito utilizzando strategie volte a migliorare le prestazioni in tutte le metriche che contano di più: risparmio energetico, acqua efficienza, riduzione delle emissioni di CO2, miglioramento della qualità ambientale interna e gestione delle risorse e sensibilità ai loro impatti.

Sviluppato dal Green Building Council degli Stati Uniti (USGBC), la certificazione LEED offre ai proprietari di edifici e agli operatori un quadro conciso per identificare e implementare soluzioni di progettazione, costruzione, operazioni e manutenzione di edifici pratici e misurabili.

Grazie alla sua flessibilità la certificazione LEED può essere applicata a tutte le tipologie di edifici: sia quelli commerciali sia quelli residenziali, e seguo inoltre l’immobile lungo tutto il suo ciclo di vita: progettazione e costruzione, operazioni e manutenzione, installazione degli inquilini e modifiche significative.

Come funziona il sistema dei punti nella certificazione a LEED?

Il processo di certificazione LEED utilizza un sistema a punti con cui determinare i meriti ambientali di un edificio; ci sono diversi sistemi di classificazione per case, edifici commerciali, ristrutturazioni interne, scuole, sviluppi di quartiere e altri progetti di costruzione.

Per la maggior parte dei progetti, ci sono quattro livelli di certificazione LEED, a seconda di quanti punti ha guadagnato il progetto: certificato, argento, oro o platino. Secondo USGBC invece ,esistono ben nove aree che possono essere misurate in LEED:

  • Siti sostenibili
  • Efficienza idrica
  • Energia e atmosfera
  • Materiali e risorse
  • Qualità ambientale interna
  • Posizione e collegamenti
  • Consapevolezza ed educazione
  • Innovazione nel design
  • Priorità regionale

Critiche alla certificazione LEED!

Fin dalla sua istituzione, il sistema di punti e molte altre parti del processo di certificazione LEED è stato perseguitato dalle critiche di architetti, imprenditori edili e attivisti ambientali. Molti hanno rivendicato il suo valore come puro strumento di marketing che ha la meglio sul suo utilizzo come sistema di valutazione delle case in bioedilizia. Altri ancora si sono lamentati del fatto che ha troppe scappatoie da meritare una seria considerazione e che il processo di certificazione è ingombrante, dispendioso e inefficace nel raggiungere la vera credibilità verde.

Professional USB
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.