Aumentano le unità collabenti: +65% di ruderi rispetto al 2011

Sono in continuo aumento le cosiddette “unità collabenti”, vale a dire gli immobili ridotti in ruderi a causa del loro accentuato livello di degrado.

Corso Pregeo

Valuta questo articolo

Aumentano le unità collabenti: +65% di ruderi rispetto al 2011 Totale 5.00 / 5 3 Voti

La sezione torinese di Confedilizia, ha elaborato i dati dettagliati forniti dalle entrate sullo stato di salute del patrimonio immobiliare italiano. Confedilizia Torino ha quindi indicato diverse criticità, in particolar modo relativamente alle unità collabenti.

“I numeri che abbiamo potuto esaminare e che stiamo presentando parlano chiaro – ha affermato ai nostri taccuini il Presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa – questi numeri confermano quanto vediamo ogni giorno, e la situazione non è delle più rosee.”

Per Spaziani Testa una buona parte di questi edifici collabenti vengono trascurati appositamente cosi da renderli dei ruderi, un altra buona percentuale è invece costituita da edifici che si deteriorano per mancanza di risorse economiche necessarie alla loro manutenzione.

“Per far fronte a questo situazione di disagio – continua Testa – è necessario ridurre drasticamente le imposte sugli immobili”

Categoria Catastale e caratteristiche edifici diroccati

La categoria catastale a cui fare riferimento in caso di Edifici Collabenti è la categoria F/2 e nel dettaglio identifica tutti gli immobili diroccati o fatiscenti che non sono in grado di produrre reddito proprio in virtù delle loro caratteristiche.

Gli edifici collabenti sono edifici che presentano un elevatissimo livello di degrado, non sono adatti ad essere abitazioni con semplici lavori, necessitano di importanti lavori di manutenzioni straordinaria per essere recuperati.

Come avviene l’attribuzione della categoria di edifici collabenti?

L’attribuzione della categoria viene stabilita secondo il Decreto del Ministero delle Finanze 2 gennaio 1998 n.28. Questo dettato normativo sancisce che le costruzioni che presentano un elevato livello di degrado non idonee a produrre reddito possono formare oggetto di iscrizione in catasto senza attribuzione di rendita catastale.

Tutti I Corsi
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.