Albo nazionale commissari di gara. Modalità di iscrizione all’albo nazionale!

In un comunicato del Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione le Istruzioni operative per il versamento della tariffa dovuta all’Autorità per l’iscrizione all’Albo nazionale obbligatorio dei commissari di gara.

Valuta questo articolo

Albo nazionale commissari di gara. Modalità di iscrizione all’albo nazionale! Totale 5.00 / 5 1 Voti

Nasce l’albo nazionale dei commissari di Gara. L’Anac comunica che dal 18 settembre 2018 n riferimento al comunicato del 18 luglio 2018 sarà possibile procedere all’iscrizione nell’elenco dell’Albo nazionale obbligatorio dei commissari di gara. Per iscriversi è sufficiente seguire le indicazioni sull’applicazione online disponibile sul portale ANAC nell’area servizi.

Come avviene  la registrazione nell’elenco nazionale Commisari di gara?

Nel momento della registrazione viene richiesto dalla procedura di inserire il codice Transation Reference Number. Il codice funge da conferma dell’avvenuto pagamento della “tassa di accesso” di € 168,00.

Come effettuare il versamento della tassa di 168euro?

Il versamento può essere effettuato attraverso lo strumento del bonifico sul c/c bancario acceso presso il Monte dei Paschi di Siena, filiale di Roma sede, intestato all’Autorità nazionale anticorruzione (codice fiscale 97584460584) – IBAN: IT 92 E 01030 03200 000005748153 (BIC: PASCITMMROM). Causale dovranno essere riportate le seguenti informazioni: “Iscrizione Albo commissari -– Codice fiscale del soggetto richiedente l’iscrizione – annualità 2019.”

Quali sono i requisiti previsti dall’Anac e dalla normativa per potersi registrare all’albo nazionale?

I candidati devono essere in possesso dei requisiti di esperienza, di professionalità e di onorabilità previsti dalle Linee guida. La richiesta avviene tramite il mezzo dell’autocertificazione ma il richiedente deve essere in possesso di firma digitale.

Obbligo polizza assicurativa per i commissari di gara!

I commissari hanno l’obbligo di presentare una polizza assicurativa che copra i rischi derivanti dalla attività tipiche del ruolo.  Il possesso della Polizza NON è comunque un requisite necessario al momento dell’iscrizione ma il professionista deve esserne in possesso nel momento in cui accetti l’incarico di componente di una qualsiasi commissione giudicatrice.

«L’esperto sorteggiato – si legge testualmente nelle linee guida ANAC – dovrà fornire, prima della nomina, dimostrazione di avere sottoscritto una polizza assicurativa conforme».

Il professionista deve inoltre verificare che la polizza assicurativa stipulata includa la copertura relativa all’attività di commissario di gara con le seguenti caratteristiche «copertura con massimale, per anno e per sinistro, non inferiore al 5% del valore del contratto e con garanzia postuma non inferiore a 5 anni dalla scadenza della polizza».

Corsi Academy
Redazione

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.