Strumenti di Project Management: ecco i migliori

Corso di Progettazione BIM revit

Valuta questo articolo

Sei il primo. Vota Ora!!!

Quando si lavora a progetti che coinvolgono più persone, anche nel caso di più figure diverse – ingegneri, architetti, strutturisti come avviene per il BIM – può essere utile gestire le comunicazioni e lo scambio di file, e tenere traccia dell’avanzamento del progetto.

Esistono diversi strumenti di project management che hanno versioni sia gratuite sia a pagamento che permettono di ottimizzare i tempi e di semplificare i flussi. Eccone tre tra quelli i più conosciuti.

Trello

Strumento di project management che può essere usato sia tramite web sia tramite app Mobile per iOS e Android. Trello mette a disposizione il calendario e i collegamenti alle applicazioni cloud tramite power ups

Esistono diverse versioni: gratuita, business class ed enterprise – entrambe a pagamento. Il tool funziona secondo la logica delle bacheche che possono essere pubbliche o private e permette di assegnare singoli task tra tramite le “card”. 

Si possono:

  • assegnare anche etichette con colori diversi
  • mettere commenti
  • allegare file esterni
  • creare diverse liste in modo da seguire la nascita e lo sviluppo dei vari progetti da svolgere in team.

Si tratta di uno strumento facile e intuitivo che però non permette di modificare la posizione e la struttura delle card in bacheca.

Asana

Asana è un software per il project management che può essere aperto da web e app per iOS e Android. Anche in questo caso, oltre alla versione gratuita, esistono ben tre versioni a pagamento: premium, business ed enterprise.

Nello stesso workspace si possono gestire diversi progetti, creare ed assegnare task. Si possono stabilire scadenze collegate al calendario.

Si possono aggiungere dei tag per filtrare o allegare i file locali. Ci sono diverse possibilità di visualizzazione e di ordinamento dei task.

Nella versione base si possono creare progetti per un massimo di 15 partecipanti. Permette di configurare un sistema di messaggi e di inviare notifiche e-mail.

Wrike

Wrike è uno strumento di project management che permette di gestire la comunicazione, la trasparenza e la responsabilità nei progetti. Adatto a team di marketing, creativi, sviluppo del prodotto, ha una versione gratuita per cinque utenti

La versione professionale la business sono a pagamento. Si accede tramite applicazione web, oppure app per desktop o mobile (iOS, Android).

Ogni task può essere suddiviso in cartelle e agende per tenere traccia dell’evoluzione del progetto. Permette di condividere file, di sviluppare codice, di usare Tableau per dare forma grafica ai dati e di usare la messaggistica di Slack e Teams.

Permette di copiare compiti ricorrenti e interi progetti ma le versioni a pagamento costano di più di quelle degli altri tool. Inoltre l‘interfaccia è complessa. I professionisti che sono spesso impegnati nella gestione di progetti complessi possono imparare a utilizzare gli strumenti di project management frequentando il Corso Project Management.

Corsi Academy

Il Blog di Unione Professionisti è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata al mondo del lavoro e delle libere professioni. Con i professionisti ci rapportiamo e confrontiamo ogni giorno per fornire un'informazione dettagliata a 360 gradi. Il nostro staff di collaboratori è composto da giornalisti, professionisti, esperti in formazione professionale, grafici, esponenti del mondo imprenditoriale e non solo. Oltre alle classiche news, alle guide tecniche, agli approfondimenti tematici, alle segnalazioni di opportunità lavorative, offriamo anche un utile servizio di documenti in pdf (normative, fac-simile, modulistica … ) liberamente scaricabili e riutilizzabili.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori*

p class="comment-form-comment">