Utilizzo dei pannelli XLam in edilizia: risparmio economico ed efficienza energetica

Grazie all'utilizzo dei pannelli XLam viene garantito il massimo risparmio economico e la massima efficienza energetica.

Corso Di Progettazione Case In Legno X-Lam

Valuta questo articolo

Utilizzo dei pannelli XLam in edilizia: risparmio economico ed efficienza energetica Totale 5.00 / 5 18 Voti

Fanti Legnami è un azienda specializzata nella realizzazione di case e tetti realizzati con pannelli XLam e ha seguito la ristrutturazione dell’hotel Ristorante Bar Vallesinella in provincia di Trento. Una ristrutturazione che si è conquistata gli allori delle cronache per il risultato improntato al rispetto ambientale e per la selezione di materiali da costruzione ecocompatibili. Un successo della progettazione case con pannelli in legno X.lam che dimostra ancora una volta la bontà di questa metodologia costruttiva.

In primo luogo, l’utilizzo dei pannelli XLam ha permesso di abbattere i costi energetici e quindi di ottenere un risparmio economico importante. Costruire in bioedilizia, infatti, risulta essere sempre di più un valido aiuto per ridurre gli influssi negativi in termini di inquinamento e impatto ambientale dell’edilizia tradizionale, limitando i costi per la tutela dell’ambiente a carico della collettività.

Quali sono i vantaggi di una struttura realizzata con pannelli XLam ?

I vantaggi del pannello multistrato a strati incrociati sono molti. Tra i principali, sicuramente, il rapporto favorevole tra peso e resistenza, come anche la possibilità di costruire edifici multipiano e di realizzare architetture particolari, anche avveniristiche. L’uso dei pannelli XLam in edilizia consente inoltre di ottenere ottimi risultati in termini di isolamento termo-acustico e di eliminare le problematiche legate all’umidità: temperatura interna, umidità dell’aria, massa di ritenzione.

Il progetto realizzato dalla Fanti Legnami è caratterizzato da un altro punto dalla spiccato valore ecosostenibile. Tutto il legname utilizzato è legname proveniente dai boschi della Regione Trentino Alto Adige. Proprio nella Regione delle provincie a statuto speciale, infatti, la Fanti Legnami ha la sua segheria, all’interno della quale viene eseguito l’intero processo produttivo: dal taglio del bosco, al trasporto di tronchi e lavorati con mezzi propri adeguati, fino alla lavorazione ed essiccazione.

Un ennesimo esempio pratico di come la cultura del legno, e in particolare delle nuove tecnologie che sfruttano i pannelli XLam, stia lentamente riprendendo piede anche in Italia.

“La tecnologia dell’X-Lam ci dà oggi la possibilità di utilizzare un materiale tradizionale con performance amplificate, riducendo notevolmente i volumi degli elementi costruttivi necessari a costruire edifici anche di dimensioni ragguardevoli: il risultato è la possibilità di ampliare il ventaglio di soluzioni a disposizione per architetture contemporanee o per ristrutturazioni di edifici già esistenti”.

Affermano all’unisono Claudio Pia e Luca Usai, giovani architetti titolari dello studio sarchitettura, una realtà dinamica che cerca di portare avanti anche in Sardegna “il verbo” della tecnologia Xlam

“Questo mercato sta prendendo piede anche in Sardegna, dove le maestranze stanno dimostrando attenzione per le strutture montate a secco e le committenze interessate a una costruzione di basso impatto ambientale. Resta forse il rammarico di non poter applicare il processo di filiera corta, vista l’inadeguatezza delle essenze arboree locali a tale tecnologia, ma questa nuova attitudine ci porterà in un nuovo modo di vivere e di considerare il comfort abitativo e, perché no, a sviluppare nuove tecnologie con materiali più autoctoni.”

Professional USB
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.