Vietare alle banche la vendita di immobili con proprie agenzie immobiliari

Le agenzie immobiliari dichiarano guerra a banche e ad agenti immobiliari abusivi. Bisogna agire in un’ottica di maggiore trasparenza

Corso Valutazione Immobiliare

Valuta questo articolo

Vietare alle banche la vendita di immobili con proprie agenzie immobiliari Totale 5.00 / 5 5 Voti

“Il Governo accoglie la volontà della Fiaip e di gran parte delle agenzie immobiliari e degli agenti immobiliari di impedire la vendita facile dell’immobile modificando il decreto legislativo che recepisce la direttiva 2014/17/UE. Con le nuove correzioni si prevede che la banca possa espropriare e vendere la casa data a garanzia del mutuo dopo il mancato pagamento di 18 rate, invece che 7, escludendo inoltre  dalle nuove regole anche i mutui post surroga ed introducendo l’assistenza di un esperto e di un perito terzo, nominato dal Tribunale, che effettuerà la valutazione dell’immobile successivamente all’inadempimento”.

A sottolinearlo è Paolo Righi, Presidente Nazionale Fiaip, che commenta le novità sul decreto mutui evidenziando come: “Bisogna agire in un’ottica di maggiore trasparenza, così come richiesto dalla direttiva europea,  avendo in primis l’obiettivo comune di concludere entro i due anni le procedure esecutive“.

Fiaip fa quindi appello al Governo affinché nel Ddl concorrenza si pongano chiare regole per il mercato, e non vi sia più la possibilità per alcuni istituti di credito di vendere i propri immobili mediante agenzie immobiliari di loro stessa proprietà. In questo modo”sottolinea la Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali “si violerebbero palesemente le leggi che regolano l’attività di mediazione immobiliare e la stessa normativa prevista dalla 141/2010 sul credito al consumo”

Un attività di intermediazione immobiliare che deve spesso scontrarsi con il fenomeno degli abusivi della professione. Un fenomeno che intacca la stessa credibilità professionale di tanti mediatori e valutatori immobiliari italiani. Un problema, perché di problema vero e proprio problema si tratta, che affligge centinaia di professionisti italiani che, in questo periodo di crisi si ritrovano a doversi scontrare agenzie immobiliari, gestite da personale non in regola, mediatori abusivi individuali, spesso privi di abilitazione e spessissimo evasori totali. Insomma un vero e proprio far west.

Come contrastare questo malafare? Come tutelare le centinaia di agenzie immobiliari italiane che operano in piena regola?

La risposta sembra che stia arrivando dal Piemonte. A Torino è stato infatti siglato un accordo di collaborazione tra la FIAIP Torinese e il Corpo di Polizia Municipale della città sabauda per favorire un maggiore contrasto all’attività dei mediatori immobiliari abusivi.

Corsi Crediti Ingegneri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee.
“Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile” P.R.