All News #23 – Giornate Open Lighthouse fari a torri costiere, Progettazione in zona sismica e Norme prevenzione incendi

Vuoi scoprire come partecipare al Bando Di Gara per la concessione di fari e torri Costiere? Oppure preferisci conoscere ...

Valuta questo articolo

All News #23 – Giornate Open Lighthouse fari a torri costiere, Progettazione in zona sismica e Norme prevenzione incendi Totale 5.00 / 5 1 Voti

Vuoi scoprire come partecipare al BandoDiGara per la concessione di fari e torri Costiere? Oppure preferisci approfondire le tue conoscenze riguardo le CompetenzeProfessionali di  GeometriIngegneri per quanto riguarda il settore della Progettazione Antisismica?

Oppure ancora preferisci ascoltare le ultimissime news riguardanti la materie delle prevenzione incendi nelle strutture ricettive?

L’Agenzia del Demanio e Difesa Servizi Spa, in concerto con il WWF e  Touring Club Italiano, propongono le giornate Open Lighthouse. Gli edifici costieri, protagonisti del Bando fari e torri costiere, saranno quindi aperti da Nord a Sud nelle seguenti Regioni: Sicilia, Lazio, Calabria, Toscana, Emilia Romagna, Veneto, Puglia, Campania. Si ricorda che, il bando lanciato a fine Luglio, e che partirà ufficialmente il 15 Settembre prossimo,  mira a recuperare, restaurare  e sottrarre al degrado i Fari, le Torri e gli Edifici Costieri situati in contesti di grande rilievo paesaggistico e culturale.

La sentenza 4092 del Tar di Napoli ha preso in esame una lite riguardante la ristrutturazione con ampliamento in zona sismica entrando nel merito degli aspetti relativi alle professioni tecniche per una serie di rischi legati alla progettazione in zona sismica con uso del cemento armato. Secondo la nota del Tar si è difronte al rispetto delle prerogative con l’affido delle strutture di cemento armato al professionista ingegnere e le altre parti al professionista geometra rimanendo così nell’ambito delle costruzioni per civile abitazione di modeste dimensioni.

Il DM del Ministero dell’Interno del 9 agosto 2016,pubblicato sulla G.U. n. 196 del 23 agosto 2016, introduce importanti novità riguardo l’approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico – alberghiere, ed entrerà ufficialmente in vigore il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione.

La normativa si applica a tutte quelle attività con oltre 25 posti letto, che risultino esistenti alla data del 22 settembre 2016 prossimo, quando il provvedimento sarà pienamente efficace e coercitivo, e già ricomprese nell’Allegato I del Decreto del Presidente della Repubblica n. 151 del 1 agosto 2011, oppure alle attività di nuova realizzazione, ad esclusione delle strutture turistico – ricettive che svolgano la propria attività all’aria aperto e dei rifugi alpini.


 

Corsi Crediti Architetti
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee.
“Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile” P.R.