All News #12 – Botta e Risposta tra Vittorio Gregotti e Mario Botta, Nuovo Catasto impianti termici, l’importanza del Building Information Modeling per i valutatori immobiliari

Botta e Risposta tra Vittorio Gregotti e Mario Bottasul ruole dell'architettura in Italia, Nuovo Catasto impianti termici, l’importanza del Building Information Modeling per i valutatori immobiliari

Corso Bim Revit

Valuta questo articolo

Sei il primo. Vota Ora!!!

Botta e Risposta tra Vittorio Gregotti e Mario Botta sul ruolo dell’architettura in Italia, Nuovo Catasto impianti termici, l’importanza del Building Information Modeling per i valutatori immobiliari. Tre argomenti, tre news, tre mondi con cui cerchiamo di offrirvi uno spaccato sulla vita professionale dei tecnici italiani.

La prima news che approfondiamo riguarda due mostri sacri dell’architettura italiana. Un acceso botta e risposta tra Vittorio Gregotti e Mario Botta sul ruolo dell’architetto e dell’architettura in Italia, a seguire l’atteso annuncio della Provincia di Trento sul Nuovo Catasto degli Impianti Termici e per concludere, un argomento sempre più al centro dell’attenzione di migliaia di professionisti italiani ed Europei. Quale importanza può ricoprire il Building Information Modeling per il lavoro dei valutatori immobiliari?

Mario Botta e Vittorio Gregotti: due  architetti, a confronto al Festival dell’economia di Trento sui temi della creatività, del rapporto con lo spazio pubblico, dei vincoli posti dal mercato, sul quale ruolo sociale e politico debba avere la figura dell’architetto e l’architettura del futuro. Entrambi (sia Botta sia Greggotti), in modi e in tempi diversi, hanno modellato città e qualche volta forse, hanno sanato anche le loro ferite urbanistiche che si trovavano dinanzi (anche se secondo parte della critica Gregotti viene additato come il responsabile del disastro del quartiere ZEN di Palermo), hanno plasmato i luoghi e hanno reso fruibili gli spazi pubblici. Nell’intervento di Gregotti è però emerso un giudizio molto severo sul presente, sulla società mercantile o come definita dall’architetto novarese neocoloniale, sullo  stato “disastroso” delle città e dei territori, e di conseguenza  anche sul ruolo svolto oggi nello spazio pubblico dall’architettura, sulla sua capacità di essere pratica artistica e di esercitare al tempo stesso un sapere critico.

Nei giorni scorsi la Giunta provinciale di Trento ha provveduto ad approvare la deliberazione, firmata dall’assessore Mauro Gilmozzi, titolare delle competenze energia e ambiente, contenente le disposizioni attuative di ciò che prevede la legge per quanto riguarda il catasto impianti termici e la nuova procedura informatizzata.”Con questo atto” spiega Gilmozzi “diamo attuazione alle norme definendo, da un lato, i contenuti, le modalità di formazione e di aggiornamento del Catasto impianti termici, dall’altro stabilendo i modi e gli oneri dell’attività di ispezione”.

Il ruolo del Building Information Modeling nell’industria delle costruzioni oltre a sostenere la comunicazione, la cooperazione, la simulazione e il miglioramento ottimale di un progetto lungo il ciclo completo di vita dell’opera costruita, è quello di conoscere, attraverso il costo di costruzione, una delle componenti economiche degli investimenti immobiliari. Il valore dell’investimento infatti , oltre ovviamente alla ricerca del saggio di capitalizzazione, passa attraverso la realizzazione di un modello finanziario definito flusso di cassa, che si basa su assunzioni riguardanti le poste attive (valore di mercato in output) e le relative poste passive, quali appunto i costi analitici, di dettaglio e di realizzazione dell’operazione immobiliare.


Corsi Crediti Geometri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee.
“Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile” P.R.