All News #07 – Agrotecnici e aggiornamento atti catastali, Case Ecologiche, Detrazioni fiscali …

Nella settima puntata di Unione Professionisti All News parliamo di: Agrotecnici esclusi dagli atti catastali, le case ecologiche dell'architetto Maria Luisa Bisognin e le Detrazioni fiscali riqualificazione energetica.

Valuta questo articolo

Sei il primo. Vota Ora!!!

Siamo giunti al settimo appuntamento con l’informazione video di Unione Professionisti. Una puntata dove siamo felici di presentarvi le case ecologiche, il lavoro e l’impegno etico di Maria Luisa Bisognin. Direttamente dalle parole della dottoressa Bisognin il come e il perché l’Italia dovrebbe andare verso una politica edilizia ecologica. Scoppia la guerra tra Agrotecnici e Geometri. Gli atti di aggiornamento catastale vengono esclusi, su intervento del Consiglio di Stato, dalle competenze degli agrotecnici: accolto il ricorso del CNGeGL. E per finire le detrazioni fiscali legate alla riqualificazione energetica possono essere considerate una leva per il lavoro dei professionisti italiani?

“ Gli agrotecnici non sono legittimati a redigere e sottoscrivere atti di aggiornamento catastale e  geometrico di cui all’articolo 8 della legge n. 679/1969 e agli articoli 5 e 7 del D.P.R. n. 650/1972”. La decisione del Consiglio Di Stato che promette di rivoluzionare il settore professionale legato al Catasto non fa altro che confermare una tendenza interpretativa che da alcuni anni si rincorreva sempre più spesso e che sicuramente farà “esultare” i geometri italiani.

“Più che un interesse verso le case ecologiche in generale la mia” afferma la Dottoressa Maria Luisa Bisognin “è una consapevolezza delle ricadute ambientali della filiera edile che ha un impatto per più del 40%, sia in termini di consumo di risorse sia in termini di inquinamento e produzione di rifiuti. Dopo un master europeo in bioedilizia che ho frequentato nel ’97, ero rimasta insoddisfatta proprio per il mancato approfondimento della differenza tra edilizia biocompatibile ed edilizia ecocompatibile. Avevo già qualche rudimentale concetto di costruzioni  in fibre vegetali, sia studiando le tecnologie costruttive storiche italiane e sia perché cominciavo ad occuparmi attivamente del rilancio della coltivazione della canapa da inserire nel regime set-aside che riceveva aiuti economici dalla UE perciò già allora si tentava di introdurre, anche in Italia, sull’esperienza extra europea e francese, filiere edili legate alle colture o agli scarti delle colture food”.

Con le detrazioni fiscali riqualificazione energetica i professionisti possono aumentare l’ammontare delle risorse risparmiate.  In un’ottica di risparmio delle risorse c’è infatti un’opportunità a disposizione dei contribuenti e dei liberi professionisti italiani da non sottovalutare. Uno strumento prezioso per i professionisti, grazie al quale le loro prestazioni diventano infatti più convenienti per i cittadini.

 


Corsi Crediti Ingegneri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee.
“Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile” P.R.