Concorso di Progettazione per architetti e ingegneri a Napoli. Modalità di partecipazione

Concorso di Progettazione per la ricostruzione dell’ex biblioteca della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli

Crediti Formativi Architetti

Valuta questo articolo

Concorso di Progettazione per architetti e ingegneri a Napoli. Modalità di partecipazione Totale 5.00 / 5 3 Voti

Concorso di Progettazione per architetti e ingegneri per la ricostruzione dell’ex biblioteca della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli. Dopo il grande successo del Concorso di Progettazione per la ricostruzione del “Science Centre” di Città della Scienza a Napoli, un esempio di grande partecipazione, trasparenza e di tutela dei partecipanti, che, centrando l’obiettivo di un’ottima qualità architettonica, ha dimostrato le capacità dei progettisti, la Fondazione Inarcassa, come dichiara sul suo sito web, è lieta di comunicare l’avvio del nuovo Concorso di progettazione per la ricostruzione del corpo centrale dell’ex biblioteca della Stazione Zoologica Anton Dohrn a Napoli.

Chi può partecipare al Concorso di Progettazione per la ricostruzione dell’ex biblioteca della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli? Quali sono professionisti che possono essere interessati da questa opportunità professionale?

Al Concorso potranno partecipare sia gli architetti e gli ingegneri italiani che svolgono attività libero professionale nei modi consentiti dalla legge, sia gli architetti e gli ingegneri che hanno residenza in uno stato membro dell’Unione Europea e sono abilitati all’esercizio della professione secondo le regole in vigore nei relativi Paesi di appartenenza.

E’ offerta la possibilità a tutti i colleghi, anche i più giovani e meno strutturati, di partecipare. Come sempre nei concorsi supportati dalla Fondazione al vincitore sarà garantito l’incarico professionale della progettazione.

Quali sono le caratteristiche specifiche del Concorso di Progettazione per la ricostruzione dell’ex biblioteca della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli?

Il Concorso si svolgerà in due fasi:

  • una prima fase ove i concorrenti, attraverso elaborazioni schematiche, evidenzieranno l’idea progettuale;

  • una seconda fase invece, da effettuarsi tra i progetti meritori selezionati nella prima fase, ove ai concorrenti verrà richiesta la stesura di un progetto preliminare.

Tra questi verrà selezionato il progetto vincitore. Il costo netto di costruzione è stimato in € 2.340.000, mentre l’importo complessivo spettante al vincitore per i tre livelli di progettazione è fissato in € 272.644,95. La procedura di concorso avverrà nel rispetto dell’art. 109, comma 1, del D.Lgs. 163/2006 e smi.

Corsi Crediti Architetti
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee.
“Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile” P.R.