Quanti sono i professionisti impegnati nel settore delle energie rinnovabili in Italia?

Energie rinnovabili in Italia: in Europa gli occupati nel settore dell’energia pulita sono circa un milione, 82.500 i professionisti italiani.

Corso Energy Manager

Valuta questo articolo

Quanti sono i professionisti impegnati nel settore delle energie rinnovabili in Italia? Totale 5.00 / 5 3 Voti

Quanto “pesa” oggi il settore delle energie rinnovabili in Italia e in Europa?

In base all’ultimo rapporto di EurObserv’ER, il barometro delle rinnovabili europee, il settore dell’energia pulita del vecchio continente si mantiene oltre il tetto di un milione di occupati, con un giro d’affari di 144 miliardi di euro nel 2014, in base all’ultimo rapporto di EurObserv’ER, il barometro delle rinnovabili europee

L’Italia invece, con 82.500 occupati, occupa il quarto posto fra i Paesi dell’Unione Europea con la maggiore quota di posti di lavoro legati al settore delle energie rinnovabili, subito dopo gli altri tre big dell’Unione Europea: Germania (347.400 persone), Francia (169.630) e Gran Bretagna (92.850), ma prima della Spagna (60.950), della Svezia (50.350) e della Danimarca (40.900) da sempre in prima fila nel mercato europeo delle rinnovabili.

Ad incidere sono soprattutto eolico, fotovoltaico, biomasse, biocarburanti, pompe di calore e idroelettrico. II settore però nel complesso segna una perdita di 44 mila posti di lavoro fra il 2013 e il 2014, che passano da 1,15 milioni a 1,11 milioni, in seguito alle preoccupazioni degli investitori per i tagli alle politiche di incentivi in diversi Stati membri e all’impatto indiretto della crisi finanziaria.

Per quanto riguarda il settore delle energie rinnovabili in Italia a subire il maggiore calo, è il fotovoltaico, che non è stato compensato dagli aumenti nell’eolico. L’eolico, per quanto riguarda il panorama continentale si conferma però il principale volano di crescita e occupazione, con oltre 324 mila posti di lavoro e un giro d’affari di 48,3 miliardi, seguito dalle biomasse con 36 miliardi e 306 mila occupati.

II fotovoltaico incide invece per 15,4 miliardi e 120 mila posti di lavoro, mentre pompe di calore e biocarburanti contano 13,8 e 13,4 miliardi di euro, seguiti da biogas, idroelettrico, solare termico e geotermico.

I lavoratori delle energie rinnovabili in Italia: gli occupati divisi per settore professionale

In Italia si contano 20 mila occupati nell’eolico, 19 mila nelle biomasse, 10 mila nel foto-voltaico, 8.500 nel campo delle pompe di calore, 5.500 sia per il geotermico che per i biocarburanti, 5 mila per il biogas. In termini di giro d’affari, la classifica dei Paesi leader nell’Ue non cambia. Anche in questo caso l’Italia non sale sul podio per un solo posto: con un totale di 144 miliardi, ne vale oltre 16, e appunto si classifica quarta dopo la Germania, che ne macina il doppio, quasi a quota 33 miliardi, la Francia a 19 miliardi e poi la Gran Bretagna poco oltre i 17 miliardi.

Corsi Crediti Geometri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.