Piccole e medie imprese: sempre più online ma ancora poco social

Gli ultimi dati ISTAT dimostrano che le piccole e medie imprese italiane sono sempre più connesse ma ancora poco attente alle potenzialità offerte dai social.

Valuta questo articolo

Piccole e medie imprese: sempre più online ma ancora poco social Totale 5.00 / 5 2 Voti

Piccole e medie imprese e liberi professionisti sono sempre più coinvolti nell’evoluzione dei loro servizi verso il digitale.

Secondo i più recenti dati ISTAT sono sempre di più le piccole e medie imprese a presentare una connessione alla rete Internet , ad essere sensibile alla fatturazione elettronica, all’e-Commerce, ma sono ancora poche le piccole e medie imprese italiane a sfruttare le grandi potenzialità insite nei canali social.

A rivelarlo sono gli ultimi dati pubblicati dall’ISTAT sulla diffusione delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione nelle piccole e medie imprese italiane.

Ad oggi ben il 60% delle piccole e medie imprese italiana è dotato di una connessione wireless alla Rete, un dato in  crescita rispetto al 49,8% del 2013.

Nel 2014 ad avere una connessione a Internet  è ben il 98,2%, di cui

il 69,2% possiede un sito internet, percentuale che nelle piccole e medie imprese con almeno 250 dipendenti sale all’ 88,9%.

Dati che se lasciano l’Italia tra le posizione di coda nella classifica europea fanno comunque ben sperare per il 2015.

Aziende italiane ancora poco social

Il dato sconfortante è quello relativo all’ uso dei Social Media nelle aziende italiane.

Appena il 31,8% possiede un profilo sui social, percentuale che sale al 51% tra le aziende con almeno 250 dipendenti.

Per quanto riguarda l’e-Commerce, ad essere attive nel 2013 sui canali online era il 42,5% delle imprese contro il 44,4% del 2012;  8,2% ha venduto online dei prodotti nel 2013, contro il 7,6% del 2012; il 39,6% ha effettuato acquisti nel corso del 2013, contro il 41,7% del 2012.

In relazione alla fatturazione elettronica invece solo l’8,2% delle imprese dichiara di fatturare esclusivamente in forma cartacea ad altre imprese o alla PA.  Solo il 5,4% utilizza la fatturazione elettronica in un formato adatto all’elaborazione automatica mentre il  56,7% ricorre alla fatturazione digitale non adatta all’ elaborazione automatica.

 

Corsi Crediti Ingegneri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.