In Toscana una legge INCOSTITUZIONALE che limita le “locazioni turistiche”

Le norme sulle locazioni turistiche contenute nella nuova legge regionale toscana 86/2016 ed impugnata dal Governo nelle scorse settimane “mettono a rischio gli affitti turistici in molte località balneari.”

Valuta questo articolo

In Toscana una legge INCOSTITUZIONALE che limita le “locazioni turistiche” Totale 5.00 / 5 1 Voti

In Toscana una legge incostituzionale che limita le “locazioni turistiche”. A sostenerlo nel corso di un convegno promosso da Fiaip a Firenze, è stato Filippo Asta, Presidente regionale Fiaip Toscana, insieme a Moreno Giovannelli, delegato regionale Fiaip al turismo. Al convegno, che ha visto, tra le altre, la presenza del Presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, del Presidente Nazionale Fiiaip Paolo Righi, del Presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa, di Raffaele Dedemo, Vicepresidente Nazionale Fiaip con delega al Turismo e del Presidente di Fiaip Firenze Simone Beni sono stati analizzati tutti i pericoli legati agli adempimenti per le imprese e per i proprietari previsti nel nuovo Testo Unico del Sistema Turistico Regionale per chi affitta immobili a fini turistici.

Il duro j’accuse di Fiaip riguardante la presunta incostituzionalità del Testo Unico del Sistema Turistico Regionale anche secondo Fiaip limiterebbe, e non poco, il mercato delle locazioni turistiche

L`accusa che Fiaip ha mandato all`indirizzo dell`Assessore regionale al Turismo, Stefano Ciuoffo è stata quella di aver legiferato con l’intento di contrastare il dilagare degli affitti turistici a Firenze, penalizzando senza rendersene conto anche la ricettività delle case vacanza e l’offerta turistica di tutta la regione.

“Siamo stanchi di sentire dire, perché lo sappiamo già, che l`Italia è il paese piu` bello del mondo, che il turismo è una miniera e tutte queste cose, che sono scontate. Abbiamo bisogno di linee chiare che impongano alle Regioni, anche attraverso la Conferenza Stato-Regioni, delle norme ben precise e invalicabili sulla materia. Lo ha ribadito il Presidente Nazionale della Fiaip, Paolo Righi.

“Il ‘Testo Unico del Sistema Turistico Regionale varato dalla Regione Toscana è un testo che apprezziamo in molte delle sue parti” contiua Righi “ Non lo apprezziamo però quando lo stesso provvedimento limita la possibilità ai proprietari di immobili di affittare i loro appartamenti a livello turistico, costringendoli a fare impresa forzatamente. Questo a nostro giudizio limita la libertà di ogni singolo proprietario”.

“Un interpretazione, quella che è stata data dal presidente Fiaip Righi, condivisa anche da Raffaele Dedemo, Vicepresidente nazionale con delega al turismo che ha auspicato come si possa e si debba arrivare a livello nazionale ad “una legge unica che regolamenti la ricettività delle locazioni turistiche, in quanto ancora oggi in Italia permane incertezza da parte dei proprietari su come ottimizzare i propri investimenti immobiliari.”

In attesa che la Consulta si esprima sul “Testo unico del sistema turistico regionale” della Regione Toscana, che intende disciplinare le locazioni turistiche, ora l`attenzione dei players del settore immobiliare è tutta puntata sul regolamento attuativo del nuovo testo unico del turismo toscano. Entro giugno questo regolamento dovrà essere emanato previo parere della Commissione consiliare competente.

Corsi Crediti Geometri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.