EGE, ESCo, AE: tutti i professionisti della certificazione energetica

Quali sono le tipologie di certificazione che devono essere qualificate dall'accreditamento? Chi sono i professionisti della certificazione energetica?

Corso Certificazione Energetica

Valuta questo articolo

EGE, ESCo, AE: tutti i professionisti della certificazione energetica Totale 4.43 / 5 7 Voti

Il Decreto Legislativo numero 102 del 4 luglio 2014 stabilisce un quadro di misure certe,  atte alla promozione e al miglioramento dell’efficienza energetica.

L’obiettivo è quello, dichiarato più volte, entro il 2020 di conseguire l’obiettivo nazionale di risparmio energetico volto alla riduzione dei consumi di energia primaria. Un obiettivo da cui non si può sicuramente prescindere se si vuole mantenere il sistema Italia sulla scia delle prime potenze industriali mondiali.

Un quadro normativo che ha favorito la crescita e la diffusione di diversi professionisti della certificazione energetica.

Professionisti che grazie alle ultime novità normative legate alla certificazione energetica e all’obbligo della diagnosi energetiche stanno acquisendo uno status lavorativo e occupazionale quasi inimmaginabile alcuni anni decenni fa.

A chi si applica l’obbligo delle diagnosi energetiche previste dal Decreto legislativo numero 102?

Il Decreto legislativo numero 102 stabilisce l’obbligo di effettuare una diagnosi energetica entro il 5 dicembre 2015 e successivamente ogni 4 anni, per le grandi imprese e per quelle che presentano un forte consumo di energia nei loro siti produttivi italiani. ( l’obbligo non si applica però alle grandi imprese che già adottano un sistema di gestione dell’energia conforme al Sistema Comunitario di Ecogestione e Audit, o alla norma ISO 50001:2011 “Sistema di Gestione dell’Energia” oppure alla norma ISO 14001:2004, purché al suo interno sia incluso un audit energetico realizzato secondo i requisiti indicati nell’allegato 2 del Decreto ndr).

Quali sono i professionisti della certificazione energetica che possono eseguire le diagnosi obbligatorie, e quali tipi di certificazione possono rilasciare?

A partire dal 19 luglio 2016 le diagnosi energetiche potranno essere eseguite da soggetti certificati da Organismi accreditati da ACCREDIA o da un altro Ente nazionale di accreditamento designato dal proprio Stato membro ai sensi del Regolamento (CE) 765/2008 in base alle norme UNI CEI 11352 (ESCo), UNI CEI 11339 (Esperti in Gestione dell’Energia), UNI CEI EN 16247-5 (Auditor Energetico). Nel dettaglio, oggi, i professionisti autorizzati a rilasciare dei certificati di diagnosi energetica sono:

  • Società che forniscono Servizi EnergeticiESCo: requisiti generali, liste di controllo per la verifica dei requisiti dell’organizzazione e dei contenuti dell’offerta di servizio” definisce i requisiti generali e una lista di controllo per la loro verifica presso le ESCo che forniscono ai propri clienti servizi di efficienza energetica, conformi alla UNI CEI EN 15900, con garanzia dei risultati. In particolare la norma descrive le capacità che una ESCo deve possedere per poter offrire i servizi di efficienza energetica e le attività peculiari da effettuare presso i propri clienti. Il servizio svolto dalle ESCo viene certificato in conformità alla norma UNI CEI 11352:2014.

  • Esperti in Gestione dell’EnergiaEGE: la norma UNI CEI 11339:2009 “Gestione dell’energia. Esperti in gestione dell’energia. Requisiti generali per la qualificazione” determina i requisiti generali e le procedure per la qualificazione della figura professionale degli Esperti in Gestione dell’Energia (EGE) definendone i compiti, le competenze e le modalità di valutazione. La norma in esame fornisce le linee guida sui principi delle attività di gestione razionale ed efficiente dell’energia in termini di conoscenze e competenze; definisce il processo di qualificazione attraverso la valutazione del livello di competenza ed esperienza; stabilisce le modalità per il riconoscimento e mantenimento di tale livello di qualificazione. L’EGE deve inoltre dimostrare di possedere le necessarie conoscenze dei processi e delle tecnologie, nel rispetto delle leggi e delle norme applicabili anche ai fini della sicurezza degli impianti, in sintonia con i programmi, gli obiettivi e gli accordi nazionali e internazionali in campo energetico ambientale. Egli deve quindi avere la capacità di coniugare conoscenze nel campo energetico e ambientale con competenze gestionali, economico-finanziarie e di comunicazione.

  • Auditor EnergeticiAE: la figura di “auditor energetico” è richiamata dal punto 3 dell’articolo 12 del D. Lgs. 102/2014 che prevede “la certificazione volontaria degli auditor energetici nei settori dell’industria, del terziario e dei trasporti e degli installatori di elementi edilizi connessi al miglioramento della prestazione energetica degli edifici” a seguito dell’emanazione di una specifica norma tecnica. La norma di riferimento è la UNI CEI EN 16247-5 “Competenze dell’auditor energetico” che descrive le caratteristiche e competenze di un auditor energetico in modo che possa efficacemente implementare i requisiti della UNI. CEI EN 16247-1 e le parti specifiche di settore UNI CEI EN 16247-2,3,4. La norma vuole armonizzare la formazione, le competenze e l’esperienza necessarie all’Auditor Energetico per fornire un servizio di diagnosi energetica di adeguata qualità. Le capacità dell’Auditor Energetico, l’esperienza e le conoscenze sono personali. Tuttavia nei siti più grandi e nelle installazioni e organizzazioni più complesse possono essere necessarie le competenze di esperti tecnici in diversi settori che operino in team. La norma stabilisce che le competenze descritte possano essere possedute sia da un singolo auditor sia da un gruppo di auditor. Qualora sia nominato un team, un membro del gruppo di audit deve essere nominato come lead Auditor Energetico. Sono attualmente in corso gli incontri tra ACCREDIA e le parti interessate per la definizione dello schema di accreditamento e certificazione della figura dell’Auditor Energetico.

Professionisti con compiti ben precisi che devono necessariamente essere certificati attraverso procedure pre – definite  e garantita da organi parastatali.

Corsi Crediti Geometri
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee.
“Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile” P.R.