Efficienza energetica degli edifici: si va verso il testo unico

Un testo unico regolamenterà la materia dell’efficienza energetica.

Corso Energy Manager

Valuta questo articolo

Efficienza energetica degli edifici: si va verso il testo unico Totale 5.00 / 5 3 Voti

Il quadro legislativo italiano riguardante  l’efficienza energetica degli edifici è talmente complesso da comportare un problema serio agli operatori del settore. Progettisti, certificatori, produttori di impianti ad alta efficienza energetica, installatori tutte queste categorie ogni giorno sono costrette a scontrarsi con un burocrazia malata di elefantiasi e inefficienza.

L’Italia fino ad oggi ha trattato nella maniera più involuta possibile le Direttive europee in tema di efficienza energetica e fonti rinnovabili. Le normative sono state emanate una dopo l’altra, nel giro di brevissimo tempo e sono caratterizzata da un eccessiva astrusità giuridica. Caratteristica che ha compromesso il corretto apprendimento della norma.

Di un simile atteggiamento è emblematico è il quadro che ha visto l’evolversi del dettato normativo riguardante l’efficienza energetica in Italia. Il processo di recepimento è stato completato dopo ben 12 anni dalla pubblicazione della Direttiva Epbd – Energy performance building directive. Un lasso di tempo enorme, soprattutto in contesti di efficienza energetica. In pratica le norme approvate oggi risultano già antiquate.

Questo il quadro dipinto da Aicarr e dal quale nasce l’idea dell’associazione italiana condizionamento dell’aria, riscaldamento, refrigerazione: proporre ai propri soci e alla politica un Testo Unico sull’efficienza energetica negli edifici, con lo scopo di fare chiarezza, di semplificare e rendere più omogenea la regolamentazione legislativa dell’efficienza energetica del patrimonio edilizio nazionale.

Con questa proposta, Aicarr si candida con forza, e in modo più operativo, a supportare tecnicamente il mondo istituzionale. La semplicità legislativa permette alle istituzioni di esercitare in modo univoco e chiaro le attività di progetto, verifica e controllo, ma soprattutto restituisce agli utenti una maggiore certezza sulle prestazioni energetiche dichiarate di edifici e impianti.

L’obiettivo del Testo Unico riguardante l’efficienza energetica, oltre a fornire un contributo di semplificazione permette di garantire un accordo interpretativo, possiamo dire comparato, tra ciò che esiste ora e ciò che è in fase di completamento.

Tutti I Corsi
Mauro Melis

Giornalista, Fotoreporter, Copywriter, Blogger, Web Writer, Addetto Stampa per giornali, riviste, enti pubblici e blog aziendali. Provo a descrivere il loro mondo e le loro storie, le loro passioni e le loro idee. "Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile" P.R.